Icardi: "Psg miglior decisione della vita"



by   |  LETTURE 233

Icardi: "Psg miglior decisione della vita"

Mauro Icardi non si è pentito del trasferimento al Psg neanche dopo aver vissuto la finale di Champions dalla panchina.

Le parole di Icardi

"Un anno fa dovevo prendere la decisione di cambiare verso qualcosa di nuovo, qualcosa da scoprire.

Oggi, un anno dopo, eccoci qui, a testa alta per quello che abbiamo fatto e per quello che continueremo a costruire da ora in poi. Non ho parole per ringraziare per tutto l'affetto che mi è stato riservato e per aver preso questa decisione un anno fa.

Ad oggi è la migliore decisione della mia vita" Thomas Tuchel ha analizzato l'amara sconfitta con il Bayern Monaco. "Abbiamo dato tutto. Abbiamo lasciato il cuore e tutto il resto in campo. Te lo puoi aspettare in finale, ma niente di più.

Non possiamo controllare il risultato. Ero certo anche prima che il primo gol potesse decidere questa partita. C'è stata una differenza di un gol tra due squadre fortissime. Sono orgoglioso della nostra mentalità e di come abbiamo giocato le ultime partite.

È tutto ciò che puoi chiedere come allenatore. Sì, sono deluso, ma non troppo. Ci è mancato solo il primo gol. Abbiamo avuto delle occasioni e loro hanno segnato il primo gol. Sono convinto che se avessimo segnato per primi avremmo vinto per 1-0.

Abbiamo avuto momenti molto forti e altri dove abbiamo dovuto soffrire. Non siamo stati abbastanza cinici. Vogliamo che Kylian e Neymar segnino sempre, ma non puoi chiederlo" Il tecnico del Bayern Monaco Hans-Dieter Flick ha parlato dopo la vittoria in Champions League.

"E' qualcosa che non riesco ancora a comprendere, è merito della squadra. Quando abbiamo iniziato a lavorare insieme a novembre leggevo che non c'era più rispetto per il Bayern Monaco. Negli ultimi 10 mesi abbiamo lavorato in modo sensazionale.

Abbiamo sfruttato anche il lockdown per creare un gruppo ancora più unito. Questo trionfo è merito di tutti, soprattutto dei giocatori ovviamente, ma è la conseguenza di un lavoro fatto insieme" Il presidente della Uefa Aleksander Ceferin ha parlato alla Reuters.

“Partite più emozionanti di sicuro, ma ovviamente dobbiamo anche pensare al fatto che abbiamo meno incroci e le emittenti potrebbero lamentarsi della riduzione delle gare, ne dovremo discutere quando la situazione di emergenza sarà finita.

E’ un formato interessante, sicuramente più emozionante di quello di prima. Non ne abbiamo ancora discusso con nessuno ma, se proseguissimo su questa strada, potremmo avere una settimana dedicata al calcio in una città“. Icardi come detto l'ha vissuta da spettatore.