Beati gli ultimi perche' saranno i primi. Ecco la favola del Bhutan

La squadra all'ultimo posto del ranking FIFA ha passato il primo turno di qualificazione al Mondiale del 2018.

by   |  LETTURE 1000
Beati gli ultimi perche' saranno i primi. Ecco la favola del Bhutan

C'è una nazione, il Bhutan, che ha una tradizione calcistica quasi nulla e che occupa il 209° e ultimo posto del Ranking FIFA ma che ieri ha compiuto una vera e propria impresa. La nazionale dell'Himalaya, che nell'andata del turno preliminare di qualificazione al Mondiale 2018 in Russia aveva battuto lo Sri Lanka in trasferta, a Colombo, per 1-0, si è ripetuta anche davanti al pubblico amico dello tadio Changlimithang di Thimpu, città situata a 2.685 metri sul livello del mare, e nel ritorno ha sconfitto lo Sri Lanka per 2-1.

Autentico eroe nazionale è oggi Chencho Gyeltshen, il marcatore delle due reti che permetteranno al Bhutan di accedere alla fase di qualificazione vera e propria insieme ad altre 39 squadre. La nazionale giallorossa probabilmente non riuscirà a straccare un biglietto per la Russia ma quasi sicuramente riuscirà finalmente a scrollarsi di dosso il ruolo di ultima della classe.