Copa del Rey: risultati andata semifinali

Entrambi finiti in pareggio i match tra Barcelona - Real Madrid e Real Betis - Valencia. Si deciderà tutto nel ritorno, il 27/28 febbraio.

by   |  LETTURE 220
Copa del Rey: risultati andata semifinali

Barcelona 1-1 Real Madrid (6/2) Anche se il Clasico è il Clasico, Valverde per questa volta fa a meno di Messi, sostituito da Malcom. Solari invece fa turnover, lasciando Courtois, Casemiro, Bale e Isco in panchina (non una novità per il n°22 blanco).

Al loro posto, Keylor Navas, Marcos Llorente, Vinicius e Vazquez. Subito in discesa la partita per gli ospiti che passano in vantaggio con Lucas Vazquez che devia di sinistro un passaggio potente di Benzema. Nel primo tempo gioca meglio il Real Madrid, che crea più occasioni da gol, rendendosi più volte pericoloso con la velocità di Vinicius e Vazquez.

Barcelona invece sfortunato con Rakitic, che su un calcio piazzato, di testa, prende in pieno la traversa. Nella ripresa invece esce fuori il vero Barcelona, trovando al 57° il gol del pareggio con Malcom: tutto nasce da un lancio lungo per Alba, venendo anticipato da Navas momentaneamente uscito dai pali; sul pallone arriva Suarez che di prima intenzione trova il palo e sul pallone vacante si avventa Malcom che, di sinistro, supera Navas, ritornato troppo tardi tra i pali.

La qualificazione si deciderà al ritorno, al Bernabeu. Real Betis 2-2 Valencia (7/2) Solar schiera un 3-1-4-2 (o 3-5-2 offensivo) con William Carvalho unico centrocampista difensivo, mentre alle spalle di Lo Celso e Moron ci sono Joaquin, Canales, Guardado e Firpo.

Marcelino invece lascia fuori Neto, sostituito da Domenech, Kondogbia, al suo posto Coquelin, e Gameiro, con il tandem Santi Mina/Rodrigo in attacco. Primo tempo dominato dal Real Betis che ottiene il 70% di possesso palla ma che sulle ripartenze rischia molto.

Al 10° esce Bartra per infortunio, al suo posto entra Javi Garcia. Nell'unico minuto di recupero concesso arriva il gol del Betis con Moron che, su assist di testa di Sidnei, batte Domenech. Nella ripresa arriva anche il raddoppio dei padroni di casa con il capitano Joaquin, che segna direttamente da calcio d'angolo.

Marcelino ovviamente non ci sta e fa entrare cosi Gameiro, che cambia decisamente la partita. Al 70°, grazie ad un assist del francese, arriva il gol del 2 a 1 con Cheryshev. Nei minuti di recupero invece arriva il pareggio firmato proprio da Kevin Gameiro, lanciato alla perfezione da Rodrigo; davanti a Robles il francese non sbaglia e evita cosi la sconfitta della propria squadra. Anche qui, la qualificazione si deciderà al ritorno, al Mestalla.