Atletico Madrid-Juventus 2-1, il tabellone del match

Bianconeri sconfitti nell'amichevole di lusso a Stoccolma

by   |  LETTURE 249
Atletico Madrid-Juventus 2-1, il tabellone del match

Termina con una sconfitta la ICC dei bianconeri che sono stati battuti per 2-1 nell'amichevole di lusso giocatta alla "Friends Arena" di Stoccolma contro i colchoneros guidati da Simeone. Mister Sarri schiera il tradizionale 4-3-3 con i neo acquisti Rabiot e de Ligt titolari, ma a partire forte sono gli spagnoli che al 24' minuto sbloccano il match con un gran tiro al volo di Joao Félix deviato all'ultimo dal compagno Lemar, subito dopo il gol si riporta in attacco la juve che, 5 minuti più tardi, pareggia i conti con un colpo da biliardo di Khedira (uno dei principali candidati a partire) che infila la sfera all'angolino alla destra di Oblak.

Bianconeri che galbanizzati dal gol iniziano a prendere fiducia e iniziano a far vedere buone cose in fase offensiva grazie anche ad un ritrovato Douglas Costa il migliore nelle file bianconere grazie alla sua imprevedibilità e agilità punta ogni volta la linea difensiva avversaria mettendola in grande difficoltà, ma al 33' è l'Atletico Madrid a riportarsi avanti con il risultato con l'asse Lemar-Felix che si ricambiano i favori, lancio perfetto del francese che pesca l'inserimento dell'attaccante alle spalle della linea difensiva che di controbalzo buca Szczesny, si va al riposo sul risultato di 2-1 in favore degli spagnoli.

Appena rientrati dagli spogliatoi, pronti via il solito Douglas Costa dopo un'iniziativa personale colpisce il palo dopo una deviazione del difensore, poco dopo è un altro legno a negare il pareggio ai bianconeri, questa volta è stato Rabiot che con una gran botta dal limite colpisce il palo, poche altre emozioni da registrare, il match termina con il risultato di 2-1 per gli spagnoli.

Questo test serviva più per testare alcuni movimenti e per vedere la condizioni dei giocatori in vista del debutto in campionato a Parma (24 Agosto ore 18), grande risposta per quanto riguarda la condizione fisica, da migliorare alcuni movimenti soprattutto in difesa, dove la coppia difensiva composta da Chiellini-de Ligt non può essere ritenuta impeccabile in occasione di entrambi i gol, a grandi linee però ci siamo, la mano di Sarri c'è e si vede ma è ancora presto per tirare somme e dare pareri, per quello c'è da aspettare ancora un po'

Nella conferenza post partita Maurizio Sarri appare molto sereno e contento della prestazione dei suoi, ha affermato che ci sono alcune cose da rivedere e ha toccato anche un tasto importante come quello del mercato, facendo capire come ci sia un'abbondanza di giocatori che dovranno essere ceduti per problemi numerici legati alla lista UEFA.