Certi amori non finiscono...

Nainggolan vicinissimo al ritorno al Cagliari!

by   |  LETTURE 450
Certi amori non finiscono...

Quando il 27 Gennaio del 2010 il Cagliari acquistò Radja Nainggolan dal Piacenza, sicuramente il belga non era conosciuto come oggi, ma un presidente come Cellino, conosciuto per le sue abilità nello scovare talenti, gli diede l'opportunità che tanto desiderava.

Quando venne a conoscenza del suo passaggio ad una squadra di Serie A, disse:"Penso che sia il traguardo di tutti i calciatori. Vengo a Cagliari con tanto entusiasmo. L'obiettivo è di crescere e migliorarmi."

. Inizialmente il belga non convinse l'allenatore di quel periodo Max Allegri, ma la dirigenza decise comunque di puntare sul giovane talento 22enne. Le continue prestazioni positive dalla stagione 2010-2011 con in panchina Bisoli prima e Donadoni poi, gli permisero il ruolo da titolare, tant'è che nella sessione di mercato del Gennaio 2011 la dirigenza del Cagliari decise di acquistare l'intero cartellino di Nainggolan.

Le successive stagioni furono tutte ad alti livelli, attirando le attenzioni di Juventus, Manchester City e altre big. È nel Gennaio 2014 che Radja lascia il Cagliari per transferirsi alla Roma per un totale di 18 milioni di euro, dopo 131 presenze e 7 gol.

Dal 2014 al 2018, militerà nella Roma, mettendo a segno 28 gol in 155 presenze. Nel primo periodo in cui presenzierà Rudi Garcia sulla panchina giallorossa, si dimostrerà uno dei più in forma, ma successivamente, dati i problemi con l'allenatore francese, caleranno non solo le sue prestazioni ma anche quelle degli altri giocatori in generale.

Con l'avvento di Spalletti sulla panchina della Roma, Nainggolan ritroverà la forma nel nuovo ruolo di trequartista. Il 26 Giugno 2018 viene acquistato dall'Inter per un totale di 38 milioni di euro. La sua stagione sarà travagliata da diversi infortuni, ma sarà grazie a lui se l'Inter raggiungerà la Champions League 2019-2020, avendo segnato il gol decisivo nella sfida contro l'Empoli all'ultima giornata.

"Mauro Icardi e Radja Nainggolan sanno di non rientrare nei piani tecnici dell'Inter" Sono queste le parole pronunciate da Marotta il 6 Luglio, che mette in chiaro come l'argentino e il belga siano sul mercato.

Se per l'argentino ci potrebbe essere un'asta che per ora non pare essersi aperta, il belga potrebbe ricevere diverse offerte dalla Cina o da qualche squadra di Serie A. Così, piano piano, inizia a farsi strada l'ipotesi di tornare al Cagliari, il quale dopo aver ceduto Barella, ha deciso di costruire un centrocampo da Europa.

La concorrenza non è poca, in Serie A ci sono squadre come Sampdoria e Fiorentina che potrebbero garantire uno stipendio più alto al belga. Ma a Radja non interessa. Ci sono motivi personali e di cuore che spingono il belga verso la Sardegna e quindi, dopo diverse ipotesi, offerte milionarie e vaghi accordi, nel pomeriggio di Giovedì 1 Agosto arriva la notizia:"UFFICIALE!

Nainggolan torna al Cagliari!" Dopo cinque anni, è praticamente ufficiale il ritorno del Ninja in Sardegna, di colui che dai tifosi rossoblù è considerato uno dei migliori giocatori della storia della squadra.

È un amore grande quello che c'è fra Radja e la Sardegna, un amore mai finito, come viene cantato: certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano.