MISTER FANTACALCIO #16 - Difensori 24a giornata Serie A

Chiellini e Palomino nella Top 8. Santon e Calabria tra le sorprese.

by   |  LETTURE 175
MISTER FANTACALCIO #16 - Difensori 24a giornata Serie A

In primis, le partite della 24a giornata:

  • Juventus-Frosinone (Venerdi ore 20.30)
  • Cagliari-Parma (Sabato ore 18)
  • Atalanta-Milan (Sabato ore 20.30)
  • Spal-Fiorentina (Domenica ore 12.30)
  • Empoli-Sassuolo (Domenica ore 15)
  • Genoa-Lazio (Domenica ore 15)
  • Udinese-Chievo (Domenica ore 15)
  • Inter-Sampdoria (Domenica ore 18)
  • Napoli-Torino (Domenica ore 20.30)
  • Roma-Bologna (Lunedi ore 20.30)

Partiamo dalla Top 8:

  • Srna
  • Milenkovic
  • Chiellini
  • Rogerio
  • Florenzi
  • Palomino
  • Criscito
  • Ghoulam

Non è più ventenne e non ha la stessa velocità e resistenza di una volta, ma Srna con tutta la sua esperienza può cercare di trasmettere ai proprio compagni la grinta e la voglia di tornare alla vittoria.

Dopo 20 giorni di assenza, tra i bianconeri ritorna in difesa Chiellini e la sua mancanza si è sentita molto. Tornerà più grintoso di prima.

Contro la Juventus non ha giocato una grande partita, ma Rogerio è un terzino molto offensivo che spesso si offre anche come ala. In questa giornata può servire assist importanti ai suoi compagni.

"Falso terzino destro", Florenzi gioca bene soprattutto come ala destra. E contro il Bologna si posizionerà in quella posizione, visto anche l'assenza di Under e le non buone prestazioni di Schick e Kluivert.

Con l'infortunio di Mario Rui, sarà Ghoulam a sostituire il portoghese. Con ritmo nelle gambe, può tornare a essere il terzino devastante che è stato in questi anni al Napoli.

Criscito è per eccellenza il migliore della difesa dei grifoni. Ancora non ha segnato in campionato, ma ha fornito molti assist decisivi ai suoi compagni.

Torna dopo la squalifica Milenkovic, con i suoi terzi tempi può creare non pochi problemi alla difesa della SPAL.

Il capitano Palomino dovrà tenere su la guardia e dovrà guidare l'Atalanta alla vittoria che significherebbe 4° posto. Ci si aspetta una buona prestazione dall'argentino.

Nelle sorprese:

  • Santon
  • Romagnoli
  • Murru
  • Calabria
  • Dalbert
  • Bastos
  • Moretti
  • Helander

A Roma Santon è rinato. Non solo sta giocando con abbastanza continuità ma sta regalando anche buone prestazioni.

Sarà stato solo un caso ma nell'ultima partita giocata dalla Sampdoria senza Murru, i doriano hanno perso. Uomo-chiave per gli assist, è un po' mancato a Quagliarella e Gabbiadini.

Contro l'Udinese non ha giocato male Moretti. E' vero che sfiderà l'attacco del Napoli, che è ben diverso di quello dell'Udinese, però mai dire mai.

Helander, con l'arrivo di Mihaljovic, è crisciuto tantissimo, anche grazie all'esperienza di Danilo che ha aiutato non poco.

Bastos probabilmente sostituirà Wallace in difesa, che giocherà titolare in Europa League. L'angolano, quando chiamato in causa, non ha deluso e proverà a dimostrarlo anche quest'oggi.

Se da una parte c'è Palomino che guida i suoi alla vittoria, dall'altra c'è Romagnoli che cerca di fare la stessa cosa con la sua squadra. Chissà chi ne uscirà da vincitore.

Dalbert giocherà per la terza volta su quattro partite da titolare. Curiosità: nelle due partite giocate da titolare, l'Inter ha perso. Sono numeri statistici, però contano. Magari proverà a ribaltare la situazione.

Nell'ultimo turno Calabria è riuscito a fare il suo primo assist vincente in campionato. Sta giocando bene e lo si nota anche dal fatto che Conti, ancora non al 100%, non è tornato subito titolare.