Coppa Italia: Inter-Lazio

La Lazio soffre ma vince ai rigori contro l'Inter. In semifinale incontrerà di nuovo il Milan.

by   |  LETTURE 178
Coppa Italia: Inter-Lazio

Inter 1-1 Lazio (3-4 c.d.r.) (Giovedì ore 21)

Ultima sfida di Coppa Italia che vede l'Inter affrontare la Lazio per decretare l'ultima semifinalista del torneo.
 
Spalletti va per il turnover schierando un 4-2-3-1 con D'Ambrosio terzino destro, Miranda centrale, Gagliardini in coppia con Brozovic a centrocampo e Candreva come esterno offensivo sinistro.
 
Inzaghi invece vara per il suo 3-4-2-1, che all'occorrenza si può trasformare in 3-5-2, schierando Marusic a destro nei 4 di centrocampo e Luis Alberto e Correa alle spalle di Immobile unica punta.
 
Primo tempo giocato molto bene dalla Lazio che crea alcune occasioni interessanti, senza però mai riuscire a preoccupare troppo Handanovic. L' Inter invece non propone molte azioni offensive, segno di una squadra molto scarica a livello sia fisico che mentale.
 
Nella ripresa si vivacizza il match, con entrambe le squadre che creano molte più occasioni da gol di quanto fatto nel primo tempo. È l'Inter che va vicina al gol al 61° proprio con l'ex Candreva, che però spara alto una respinta sbagliata di Strakosha. Sono ancora i nerazzurri che provano a trovare la via del gol con Vecino che al 76° di testa la manda di poco fuori. Nei minuti finali la Lazio va per due volte consecutive vicine al vantaggio, con Caicedo, che a tu per tu con il portiere sloveno sbaglia, e Immobile. Negli ultimi istanti finali è l'Inter che va vicinissima al gol con Lautaro che, su un'altra respinta corta di Strakosha, non trova il gol.
 
Si va quindi ai supplementari, con entrambe le squadre che iniziano a sentire la stanchezza. Al 97° il VAR interviene per una spinta in area di rigore di Milinkovic-Savic su Icardi. Gli assistenti di Abisso dicono all'arbitro che non c'è niente e che quindi si può riprendere il gioco.
 
Nel secondo tempo supplementare la Lazio passa in vantaggio con Ciro Immobile, grazie anche alla deviazione fortuita di D'ambrosio.
Al 116° viene espulso Asamoah per un fallo netto su M-Savic ma il VAR interviene facendo notare all'arbitro che il fallo del ghanese, seppur in ritardo, non sia stato cattivo e che il piede non era a martello. Quindi niente rosso ma solo giallo per l'ex Juventus.
Al 122° viene assegnato un calcio di rigore all'Inter per un fallo di M-Savic su D'ambrosio: sul dischetto si presenta Icardi che non sbaglia e porta così la partita ai calci di rigori.
 
SEQUENZA RIGORI
Brozovic (Inter) - Goal
Immobile (Lazio) - Goal
Lautaro Martinez (Inter) - Parato
Durmisi (Lazio) - Parato
Icardi (Inter) - Goal
Parolo (Lazio) - Goal
Cedric Soares (Inter) - Goal
Acerbi (Lazio) - Goal
Naingollan (Inter) - Parato
Leiva (Lazio) - Goal
 
La Lazio dunque vince ai rigori, giocando un buon match e sfiderà cosi il Milan, che ha già incontrato in semifinale l'anno scorso.
Fuori l'Inter sotto i fischi assordanti di San Siro.
 
Lazio in semifinale di Coppa Italia. Incontrerà il Milan.