Candreva paga la retta a una bambina costretta a mangiare pane e cracker

Gran gesto per il giocatore dell'Inter che ha deciso di pagare la retta della mensa ad una bimba di Verona

by   |  LETTURE 233
Candreva paga la retta a una bambina costretta a mangiare pane e cracker

Negli ultimi giorni sui quotidiani nazionali è stata messa in risalto la notizia in cui una bambina a Verona è stata servita alla mensa con tonno e crackers, un pasto insolito e diverso rispetto agli altri bambini, ciò è avvenuto perchè i genitori non possono permettersi di pagare la retta della mensa, la bambina di fronte al piatto diverso rispetto ai compagni è scoppiata in lacrime.

In favore della bambina, e della famiglia, è intervenuto Antonio Candreva, centrocampista dell'Inter da ormai tre anni. Il centrocampista nerazzurro ha deciso, infatti, di pagare la retta alla bambina dopo aver parlato con il sindaco del paese di Minerbe, un piccolo paesino che si trova nella provincia di Verona, Andrea Girardi, per sapere di più riguardo la vicenda e intervenire per aiutare la bambina che frequenta solo la scuola elementare.

Un gesto di vero cuore quello di Candreva, che è anche padre di due figli, Bianca e Raul, nati da due relazioni diverse e che negli ultimi anni gli avevano causato un pò di problemi giudiziari, nonostante ciò, resta il gesto da vero campione che difficilmente la famiglia della bambina dimenticherà, anche perchè la situazione era diventata abbastanza critica, da ciò nasce l'intervento del centrocampista dell'Inter.