NEWS ESTERE

Romero regala la finale all'Argentina

Sergio Stanco - 10-07-2014 - Letture: 967

Contro l'Olanda finisce ai rigori, il portiere della Samp ne para due.

Romero regala la finale all'Argentina

Se Germania-Brasile era stata a suo modo spettacolare, anche grazie alla difesa ballerina dei verdeoro e all'attacco stratosferico dei tedeschi, Argentina-Olanda si può dire che sia stata la partita del catenaccio. Centoventi minuti di gara bloccata, con squadre attentissime a non scoprirsi e linee strette per non concedere spazi al contropiede avversario.

Non a caso nei 90' regolamentari non si contano parate difficili dei due portieri e l'unica occasione pericolosa capita proprio allo scadere sui piedi di Robben, che però si fa recuperare da Mascherano e respingere la conclusione. Le altre due opportunità della partita sono dell'Argentina proprio sul gong del 120', quando prima Palacio e poi Maxi falliscono a pochi passi dal portiere olandese.

Si va così ai calci di rigore: questa volta Van Gaal non s'inventa nulla (in porta resta Cillessen) e paga gli errori di Vlaar e Sneijder o, se volete, la straordinaria prestazione di Romero che li respinge entrambi in grande stile. Dall'altra parte, invece, realizzano tutti (Messi, Aguero, Garay e Maxi). Così l'Argentina vola in finale. Per l'Olanda l'ennesima delusione ad un passo dalla gloria.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6