NEWS ESTERE  

Grecia passa all'ultimo respiro!

Terence Santagà - 24-06-2014 - Letture: 2113

Samaras all'ultimo minuto elimina la Costa D'Avorio


La Grecia torna la nazionale terribilmente cinica che abbiamo conosciuto esattamente 10 anni fa agli Europei in Portogallo. Certo, da qui a pensare che possa vincere è lunga, ma 4 punti le servivano per passare, e 4 punti ha messo in saccoccia. Ha sognato l’impresa per un bel po’, e la costanza alla fine ha pagato. Meno conclusioni in porta, ma più possesso passa per gli africani, che dopo diverse ammonizioni dettate dal nervosismo, hanno saputo buttarla dentro e pareggiare, ma non hanno retto fino alla fine.

Gekas, né Mitroglu, né Salpingidis. Neppure Samaras; Bensì il suo quasi omonimo, Samaris, sembra davvero essere l’eroe di giornata. Al 42’ il centrocampista del PAOK segna l’1-0 che ha permesso agli ellenici di portarsi in vantaggio.

La Costa D’Avorio, come già detto, accusa il colpo, ma al 74’ pareggia con Bony, attaccante dello Swansea.

L’occasionissima per i greci arriva all’86’, ma il tiro-cross di Salpingidis attraversa tutto lo specchio della porta finendo sul fondo.

Sembra tutto finito ma al 90’ l’episodio chiave, con Samaras che è abile a entrare sulla palla e farsi stendere. Dal dischetto va lo stesso giocatore che nonostante le minacce del portiere avversario insacca la palla del 2-1 finale. L’intera Gracia è in festa.

Con 4 punti gli ellenici si sono accomodati al secondo posto del girone dietro alla Colombia capolista, ed ora attendono la Costa Rica che ha dominato il girone delle tre big, prendendole a schiaffi sul gioco e sul ritmo.

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(129)