NEWS ESTERE

E se la Croazia si ritirasse dal Mondiale?

Marco Avena - 13-06-2014 - Letture: 497

Il ct della Croazia, Niko Kovac, furioso dopo l'esordio in Coppa del Mondo contro il Brasile.

E se la Croazia si ritirasse dal Mondiale?

"Se quello su Fred era rigore, non c'è più bisogno di giocare a calcio, piuttosto diamoci al basket e alzi la mano chi dice che il penalty c'era".

Sono parole di Niko Kovac, tecnico della Croazia, che non ci sta dopo il 3-1 subito dalla sua nazionale contro il Brasile e, soprattutto, dopo il rigore molto generoso fischiato a favore dei padroni di casa quando lo score era ancora fermo sull'1-1.

"Quello che successo è stata una vergogna - ha aggiunto Kovac -. Faremmo meglio a mollare tutto e andarcene a casa, se questo deve essere il modo di cominciare una Coppa del Mondo. È una questione di rispetto e contro il Brasile la Croazia non ne ha ricevuto in alcuna forma. E meno male che proprio rispetto è uno degli slogan della Fifa...".

Kovac ha poi rincarato la dose aggiungendo: "Ha ragione il mio capitano Srna a dire che anche gli arbitri dovrebbero praticare il fair play, ma ne hanno mandato uno non all'altezza (il giapponese Nishimura, ndr). Tutto ciò è ridicolo, anzi una barzelletta, e questo Mondiale rischia di diventare un circo".

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6