NEWS ESTERE

Suarez manda a casa gli inglesi

Terence Santagà - 19-06-2014 - Letture: 612

El Pistolero torna e sigla una doppietta

Suarez manda a casa gli inglesi

Tutto pronto per il match "dentro o fuori" fra Inghilterra e Uruguay. Occhio ai sudamericani che recuperano Suarez, capitano per l'occasione. Hodgson dà piena fiducia a Rooney nonostante le critiche della vigilia.

Al 5’ su calcio d’angolo primo brivido per Hart ma Caceres non arriva sulla palla che picchia il palo esterno.

Al 9’ reazione inglese, con Godìn che si fa ammonire per un fallo dal limite dell’area; sulla seguente punizione Rooney sembra aver pescato il jolly ma la palla sfiora il palo ed esce.

Al 15’ l’occasione d’oro è sui piedi di Rodriguez, che carica il sinistro esplodendo un tiro micidiale, la traiettoria però è alta.

L’Uruguay non molla, al 26’ c’è un corner battuto rasoterra, si avventa Cavani che però tira alto di un soffio.

Gli inglesi provano a scrollarsi di dosso la paura e una punizione insidiosa di Gerrard trova Rooney quasi sulla linea di porta, ma l’attaccante del Manchester United non riesce ad indirizzare il forte cross, per lui c’è l’incrocio dei pali a dire no.

Al 39’ arriva il goal meritato per gli uruguagi, su iniziativa del trequartista che fa arrivare la palla a Cavani; serie di finte del matador che crossa per un Suarez visibilmente in scarsa condizione fisica. Tuttavia, la punta del Liverpool ha il goal nel sangue e nell’unica occasione che ha a disposizione non sbaglia, indirizzando la sfera alle spalle di Hart di testa.

Un minuto più tardi Sturridge impegna Muslera, attento sul primo palo. E’ tutto, si va alla ripresa.

L’Uruguay parte fortissimo, deciso a chiudere il match, ma sciupa almeno tre occasioni: al 48’ è reattivo Hart su calcio d’angolo di Suarez. Un minuto dopo altra palla goal per Suarez che ciabatta fuori, a dimostrazione di una condizione fisica non ottimale. Passa un minuto e Cavani ha una palla goal importante, ma a tu per tu con il portiere inglese apre troppo il piatto e calcia fuori.

Gli inglesi reagiscono poco dopo, Rooney ha un’altra occasione incredibile ma il riflesso di Muslera è da premio Oscar.

Al 60’ stoico Pereyra, che riceve un brutto colpo in testa e per poco sviene in campo. Arrivano le cure, il medico dell’Uruguay insiste per la sostituzione facendo infuriare il terzino che non vuole abbandonare la lotta. Non c’è traccia del giocatore molle che abbiamo visto all’Inter.

Proprio quando l’intensa partita sembra spegnersi, arriva il goal degli inglesi: azione sulla destra di Sturridge che mette in mezzo per Rooney che stavolta non può sbagliare. Primo goal in un campionato mondiale per l’attaccante.

Come contro l’Italia però, l’Inghilterra si dimostra incapace di gestire così dopo un errore di Sturridge che si fa parare il tiro da Muslera, arriva il 2-1 dell’Uruguay ancora con el pistolero Suarez: la svista della difesa è pessima, direttamente da rinvio del portiere Suarez si trova davanti ad Hart. Col primo tocca si aggiusta la palla, col secondo segna tirando un missile in porta. Inutili le proteste inglesi per un presunto fuorigioco, la moviola farà chiarezza domani.

Finisce così, Inghilterra quasi eliminata con 2 sconfitte in 2 partite, a meno che non accada una serie di risultati pressochè impossibili. I sudamericani invece salgono a quota 3 in classifica, raggiungendo Costa Rica ed Italia in campo domani sera.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6