VIDEO

VIDEO -Dopo Serbia-Albania, altra rissa per una bandiera

Marco Avena - 19-10-2014 - Letture: 1704

E' successo nel campionato francese.

VIDEO -Dopo Serbia-Albania, altra rissa per una bandiera

Si direbbe che Serbia-Albania con tanto di bandiera albanese del Kosovo abbia fatto scuola. Già perché è finita in rissa la sfida della Ligue 1 fra Nizza e Bastia, giocata ieri e vinta dagli ospiti per 1-0.

Ad innescare la miccia un episodio simile a quello che la scorsa settimana ha causato l'interruzione di Serbia-Albania. Al termine del match il portiere della squadra ospite Jean Louis Leca ha festeggiato sventolando la bandiera della Corsica davanti ai tifosi del Nizza, alcuni dei quali hanno invaso il terreno di gioco cercando di strappare il vessillo dalle mani del giocatore.

In campo si è accesa una maxi-rissa che ha coinvolto anche i giocatori delle due squadre. Dopo qualche minuto di caos, le due formazioni hanno raggiunto gli spogliatoi protetti da un cordone di sicurezza. La partita era stata dichiarata ad alto rischio e le autorità avevano vietato la trasferta ai tifosi ospiti così come il possesso e l'uso di "qualsiasi oggetto o indumento con l'immagine della Corsica o di un club sportivo corso".

Un divieto a cui hanno risposto polemicamente i giocatori della formazione corsa, che sono scesi in campo nel riscaldamento pre-gara indossando una maglia con una X impressa sull'emblema della Corsica. Disordini sono stati registrati anche fuori dallo stadio. La polizia ha arrestato quattro persone che erano fra gli invasori di campo.

GUARDA IL VIDEO



Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6