NEWS

Inchiesta shock in Champions: ombra doping

Alessandro Cosattini - 22-09-2015 - Letture: 368

Quasi l'8% dei calciatori ha dei valori fuori dalla norma nelle urine

Inchiesta shock in Champions: ombra doping

La Champions League culla del doping? Il 7,7% dei calciatori che hanno giocato nella massima competizione europea nel quinquennio 2008-2013 ha dei valori fuori dalla norma nelle urine. E' un dato allarmante quello che emerge dall'inchiesta Uefa, ripreso da gazzetta.it: su un totale di 4.195 campioni di urine di calciatori analizzati in 12 laboratori, in 879 casi i valori di testosterone sono risultati nettamente oltre il consentito e in 68 situazioni sono state rilevante anche tracce di steroidi anabolizzanti.

Gli esiti di questo studio sono stati riportati dal Sunday Times in Inghilterra. La metodologia di analisi è stata effettuata in forma anonima: al termine di ogni gara, la Uefa ha fatto prelevare dei campioni di urine ad alcuni calciatori che hanno giocato le partite della Champions nel suddetto quinquennio. Tutto rigorosamente coperto dall'anonimato.

La Uefa dal canto suo ha così replicato alla notizia: ”I 12 laboratori che hanno analizzato le urine non hanno usato procedure comuni, rendendo i risultati non certi. Inoltre non è stato possibile fare una controanalisi come richiesto dalla Wada in casi di doping: per questo lo studio non presenta alcuna evidenza scientifica sulla potenziale diffusione di sostanze dopanti nel calcio. L''introduzione del passaporto biologico nel calcio sarebbe vantaggioso e da questa stagione l'Uefa ha comunque implementato la ricerca di steroidi negli oltre 2.000 test che facciamo ai calciatori ogni anno”. Caso chiuso? 

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6