NEWS

Follia pura in Argentina. Giocatore ucciso da ultras avversari

Marco Avena - 04-12-2014 - Letture: 1060

E' il 298° morto nella storia del calcio argentino.

Follia pura in Argentina. Giocatore ucciso da ultras avversari

Un calciatore è morto nella notte al termine di quattro giorni di agonia dopo essere stato selvaggiamente malmenato e colpito alla testa con un mattone da un gruppo di ultras al termine della sfida tra il Tiro Federal e il Chacarita, valido per il torneo regionale di Aimogasta nella provincia di La Rioja in Argentina.

Franco Nieto, il 33enne capitano del Tiro Federal era stato attaccato sabato scorso dagli ultras del Chacarita al termine del match sospeso dall'arbitro prima del 90' a causa di incidenti tra i giocatori di entrambe le squadre e che aveva visto l'espulsione di ben 6 giocatori tra cui Nieto.

Il giocatore è morto nell'ospedale di Vera Barro, la capitale di La Rioja, dove è stato ricoverato e operato due volte alla testa. L'Organizzazione non governativa 'Save the Football' ha indicato che Nieto è la vittima numero 298 nella storia del calcio argentino.

La polizia ha comunicato di aver arrestato due tra i presunti responsabili del pestaggio. "Tra i colpevoli potrebbero esserci anche un giocatore a un membro dello staff tecnico del Chacarita", ha affermato il delegato della Policia Federal, Fabio Bordon.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6