NEWS

Real Madrid-Barcellona: una partita che vale più di 3 punti

Sergio Stanco - 18-11-2015 - Letture: 901

Un confronto tra campioni, ma anche tra due filosofie molto diverse

Real Madrid-Barcellona: una partita che vale più di 3 punti

Il Superclasico, come lo chiamano i nostri amici e cugini spagnoli, è l’evento calcistico dell’anno nella penisola iberica, la sfida per eccellenza, il confronto non solo tra le squadre più forti di Spagna, ma addirittura tra due tra le più forti al Mondo (e forse le più forti in assoluto). Inevitabile che porti con sé, dunque, un carico di aspettative mostruoso, anche perché la qualità dei giocatori in campo forse non è paragonabile a nessun altro big match.

Se pensiamo al derby di Manchester, ad esempio, o a Bayern-Borussia Dortmund o ad una qualsiasi sfida scudetto in Italia, nessuna di queste partite può neanche lontanamente riunire la classe messa in campo da Real Madrid e Barcellona. Basterebbe forse citare Cristiano Ronaldo e Messi per interrompere i paragoni, due che si scambiano Palloni d’Oro come fossero figurine, ma anche qualora qualcuno malignasse che l’argentino sia in dubbio per la supersfida di sabato, potremmo sempre rispondere con Neymar e Suarez, solo per fermarci al reparto d’attacco veramente Galactico degli azulgrana. A completare la straordinaria rosa blaugrana, presto potrebbe esserci anche Florenzi, visto che il romanista fa gola al Barcellona in modo concreto.

Dall’altra parte, sicuramente non è più il Real dei Galacticos, appunto, ma comunque al Bernabeu i tifosi non hanno di che lamentarsi, tra Modric, Kroos, Isco, Bale e compagnia. Oltre ad essere una sfida tra campioni, è anche un confronto tra filosofie, che spesso sconfina nella politica. E in questo periodo, con la Catalogna che insiste per l’indipendenza, se possibile il clima sarà addirittura più rovente. Ma se dovessero servire ulteriori motivazioni per accendere la gara, ecco che la classifica viene in soccorso: nell’ultima partita prima della sosta, infatti, il Barcellona si è sbarazzato della “sorpresa” Villarreal con un netto 3-0, mentre il Real è caduto rovinosamente (3-2) a Siviglia, sotto i colpi delle nostre vecchie conoscenze Immobile e Llorente, che hanno messo a segno rispettivamente la prima e la terza rete degli andalusi. Con questi risultati, i catalani hanno sverniciato gli acerrimi nemici e si sono insediati da soli in vetta alla classifica della Liga con 27 punti, 3 in più dei prossimi avversari.

Chiaro che un’eventuale vittoria catalana al Bernabeu potrebbe dare una svolta quasi decisiva al campionato. Vero, mancano ancora tante gare ma finora su 11 disputate il Barcellona ne ha vinte 9, dunque è difficile immaginare che possa sperperare molti altri punti per strada. D’altronde, queste due squadre sono di categoria superiore rispetto a tutte le altre (solo l’Atletico Madrid due anni fa ha interrotto il duopolio), dunque la Liga si gioca quasi tutta negli scontri diretti. E il Real ha l’occasione per ristabilire le gerarchie sabato sera, anche se non sarà ovviamente facile. Il risultato finale è aperto a qualsiasi esito, ma con la qualità in campo è lecito attendersi spettacolo: per questo, ci fidiamo di Scommesse.it che consiglia un Over 2,5 per questo nuovo, epico Classico della Liga Spagnola.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6