NEWS

Clamoroso in Spagna: tentata corruzione del Clasico

Alessandro Cosattini - 22-10-2015 - Letture: 341

Un guardalinee avrebbe denunciato l'accaduto

Clamoroso in Spagna: tentata corruzione del Clasico

Non semplici polemiche, ma una vera e propria bomba si abbatte sulla Liga, precisamente sul Clasico. A un mese esatto dal derby di Spagna per di più. Secondo i siti dei quotidiani catalani Sport e Mundo Deportivo, che danno grande spazio allo scoop rivelato dal giornale L'Esportiu e alle informazioni date ieri sera dalla radio nazionale Cope, un guardalinee del massimo campionato spagnolo avrebbe denunciato - tramite l’avvocato Jacinto Vicente Hernandez - presunte pressioni subite per favorire il Real Madrid, nella sfida del prossimo 21 novembre, al Santiago Bernabeu, contro il Barcellona. 

Secondo la denuncia formulata dall'avvocato, una persona del Comitato Tecnico degli Arbitri indicato nell'ex fischietto Jimenez Munios de Morales, avrebbe chiamato un direttore di gara, tra i favoriti a dirigere il Clasico, perché "dirigesse la partita in una certa maniera, in modo da ledere gli interessi di uno dei due club: il Barcellona". Da qui la chiamata al guardalinee, assistito dal legale Hernandez, il quale ha voluto mantenere l'anonimato pur facendo sapere che non si tratta del primo caso di pressioni ricevute.

Per il momento non ci sono prove, ma la Guardia Civil ha aperto un'inchiesta che potrebbe coinvolgere diversi soggetti, dal momento che nella denuncia presentata dall'avvocato si parla di pressioni che arbitri e assistenti avrebbero subito anche in altre partite della stagione corrente, ma senza ulteriori dettagli sulle gare in questione.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6