NEWS

VIDEO - Addio Agbonavbare. Era stato l'eroe di Elio e della Gialappa's

Marco Venturini - 27-01-2015 - Letture: 841

Si arrende a un cancro il portiere celebrato dalla band milanese prima di Usa '94.

VIDEO - Addio Agbonavbare. Era stato l'eroe di Elio e della Gialappa's

Wilfred Agbonavbare non ce l'ha fatta. A soli 48 anni l'ex portiere della Nazionale nigeriana è morto, sconfitto da un cancro.

Era diventato negli anni '90 l'eroe del Rayo Vallecano (per cui giocò tra il 1990 e il 1995, conquistando anche una promozione nel massimo campionato spagnolo) e anche della Gialappa's Band e di Elio e le Storie Tese. Il gruppo musicale milanese, infatti, lo citò nella canzone 'Nessuno allo Stadio', scritta in concomitanza con i Mondiali di Usa '94. "Se Agbonavbare difenderà la propria porta nei mondiali di calcio americani, forse la Nigeria vincerà questi famosi campionati di calcio mondiali americani", la strofa che lo riguardava. Ma il titolare fu Rufai, e la Nigeria non vinse "quei famosi campionati di calcio mondiali" (eliminata dall'Italia e dalla doppietta di Roberto Baggio).



La stessa canzone fu poi scelta dalla Gialappa's Band per la sigla di 'Mai dire Mondiali 1994', alla quale parteciparono una serie di giocatori non convocati dal ct degli Azzurri Arrigo Sacchi (da Vialli e Mancini, a Ciro Ferrara e Attilio Lombardo, passando per Di Canio, Fuser, Giannini, Tacconi e Pasquale Bruno).


MAI DIRE MONDIALI (sigla) di krabs60

L'ultimo capitolo della vita di Agbonavbare è stato particolarmente triste. Rimasto vedovo, lavorava da solo a Madrid come facchino per guadagnare i soldi necessari al sostentamento della famiglia rimasta in Nigeria. E sabato, con il Rayo Vallecano impegnato al Calderon nel derby cittadino con l'Atletico Madrid, entrambe le squadre si erano strette intorno all'eroe malato. "Fuerza Wilfred", avevano scritto. Ma Wilfred non ce l'ha fatta.

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6