NEWS

De Rossi (e non solo) minacciato dagli ultras Roma

Alessandro Cosattini - 28-06-2015 - Letture: 1009

Gli episodi risalirebbero al 19 marzo

De Rossi (e non solo) minacciato dagli ultras Roma

Il clima nell’ambiente giallorosso è stato molto teso nel corso della scorsa annata. A stagione conclusasi con il raggiungimento del secondo posto, ecco che Repubblica svela alcuni interessanti retroscena. Il vice capitano della Roma, Daniele De Rossi, sarebbe stato minacciato: “Ti veniamo a prendere sotto casa!”. “Vi prego, sotto casa no!”. Sono solo alcune delle minacce rivolte al centrocampista, distintamente udite dalla polizia il 19 marzo allo Stadio Olimpico, dopo l’incontro Roma-Fiorentina; minacce, poi, di fronte al pm, negate sia da Totti che da De Rossi. 

Minacce che costringevano i “calciatori presenti in campo Francesco Totti, Daniele De Rossi, Morgan De Sanctis e Juan Manuel Iturbe”  ad andare sotto la curva sud “a subire sputi, lancio di oggetti, accendini e bottigliette, insulti, ulteriori minacce all’indirizzo di De Rossi: “Ti veniamo a prendere sotto casa” e “Verremo sotto casa tua! Ci vediamo sotto casa!” nonché, da ultimo, richieste di scuse avanzate dai medesimi tifosi che chiedevano agli stessi calciatori di togliersi la maglia, quale gesto di sottomissione alla tifoseria”. 

Su queste vicende il pm ha già richiesto alla gip Bernadette Nico tre misure cautelari, che sono però state respinte. Per mercoledì il procuratore è in attesa di una corposa informativa della Digos, sugli scontri tra tifosi della Lazio e della Roma avvenuti nell’ultimo derby: entrambe le tifoserie saranno duramente colpite. Stanno per partire 40 Daspo, 28 per i romanisti, 12 per i laziali.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6