NEWS

Parla il Fisico tifoso: "Roma come la Ferrari, può risorgere!"

Alessandro Cosattini - 09-04-2015 - Letture: 482

Lunga intervista sui giallorossi ai microfoni di Tele Radio Stereo

Parla il Fisico tifoso: "Roma come la Ferrari, può risorgere!"

"La Roma come la Ferrari può tornare ai massimi livelli, risorgere, con il lavoro di squadra, tutti insieme si ottengono i risultati. Con il lavoro del team. Vale per la Ferrari e deve valere per la Roma”, sono queste le parole del pilota di Formula Uno Giancarlo Fisichella, tifoso giallorosso intervenuto in esclusiva ai microfoni di Tele Radio Stereo, per parlare della metamorfosi della squadra di Garcia nella seconda parte della stagione e non solo.

"La squadra ora deve fare ciò che ha fatto nelle ultime due settimane. C'è delusione, chiaro, ma bisogna mantenere il secondo posto, mettendo alle spalle ciò che è accaduto negli ultimi due mesi. Perché molte cose sono cambiate, prendete Gervinho, che può essere una sorta di simbolo, fino a qualche tempo fa nessuno riusciva a contenerlo, saltava con facilità disarmante gli avversari, oggi fa fatica, come tutta la squadra".

Il pilota non si fida delle inseguitrici, soprattutto dei rivali della Lazio che ieri hanno conquistato anche la finale di Coppa Italia, arrivando alla decima vittoria consecutiva: ”Preoccupato? Nove partite sembrerebbero tante ma non lo sono, la Lazio sta andando fortissimo, bisogna tenere d'occhio anche Fiorentina e Sampdoria, l'obiettivo è vincerle tutte, facile a dirsi difficile da fare ma non impossibile".

Compromessi gran parte degli obiettivi giallorossi di inizio stagione, alla Roma non resta che conquistare l’accesso diretto alla Champions League, ossia la seconda posizione in campionato. Fisichella fa affidamento sul capitano giallorosso: ”Spero che Totti, un grandissimo campione, possa contribuire a modo suo alla chiusura di una stagione che deve terminare col secondo posto".

E infine sulla capolista guidata da Allegri: ”Poi c'è la Juventus, a inizio stagione pensavamo potesse pagare dazio al cambio di allenatore, dopo tre scudetti. E invece sono sempre lì, l'altro ieri hanno fatto un'impresa considerando che giocavano a Firenze con la squadra B".

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6