NEWS

Tra Udinese e Roma finisce in polemica: Juve agganciata, ma friulani furiosi

Andrea Bonino - 06-01-2015 - Letture: 960

La Roma si è lamentata spesso degli arbitri, ora finisce nel mirino della critica

Tra Udinese e Roma finisce in polemica: Juve agganciata, ma friulani furiosi

A forza di piangere, magari si ottiene quello che si vuole: mettere pressione sugli arbitri portandoli a sbagliare di nuovo, magari questa volta a proprio favore. Udinese-Roma, difatti, è finita nel caos più totale. I giallorossi hanno espugnato lo stadio Friuli battendo 1-0 gli avversari grazie ad un gol fantasma di Astori. Una rete contestatissima, destinata a far parlare per chissà quanto tempo. Il difensore giallorosso al 17’ del primo tempo colpisce di testa una punizione velenosa di Totti: la palla sbatte sulla traversa e poi tocca terra prima della presa di Karnezis. In che punto tocca terra?

E’ proprio questo il punto. Nemmeno le immagini televisive chiariscono il dubbio: la palla ha interamente oltrepassato la linea oppure no? «Il giudice di porta Maresca mi ha detto che la palla non era entrata – ha detto l’ex difensore del Cagliari nell’intervallo ai microfoni di Sky -. Ma è stato l’arbitro De Marco a decidere e credo che abbia visto bene». Amen! In poche parole la verità del protagonista del gol contestato. Sta di fatto che i friulani, ovviamente, sono furiosi per il “furto” subito mentre Rudi Garcia, che nei giorni scorsi ha vinto il premio “piangina” per le continue lamentele per gli errori arbitrali capitati a Torino contro la Juve più di tre mesi fa, ha raggiunto il suo scopo: i bianconeri sono stati momentaneamente agganciati in vetta alla classifica in attesa del big match con l’Inter di questa sera.

Anche il numero uno dell'Udinese, Pozzo, conferma la teoria: «E’ la solita storia: la Roma non avrebbe bisogno di nessun aiutino, purtroppo c’è questo condizionamento - ha detto il presidente friulano a fine partita -. Secondo me è stato questo allenatore della Roma che è già un mesetto che martella da tutte le parti contro gli arbitri, comincia a raccogliere qualche risultato...». Ribadiamo: le immagini televisive (giudicate con i vostri occhi, ndr) non chiariscono assolutamente la veridicità del gol o meno, ma a forza di piangere per gli errori a sfavore si mette pressione sulla classe arbitrale portandoli a prendere decisioni, magari a proprio favore, un po’ troppo affrettate. Decisioni prese solo e soltanto per evitare di finire nell’occhio del ciclone. Questo è il calcio… Prima o poi gli errori a favore o a sfavore si compensano? Così dicono... 

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6