NEWS

Nainggolan, un'altra litigata su Twitter. Stavolta con gli juventini

Marco Avena - 06-11-2014 - Letture: 3707

Il giocatore preso di mira per la simulazione all'Allianz Arena.

Nainggolan, un'altra litigata su Twitter. Stavolta con gli juventini

Radja Nainggolan ci è ricascato. Già finito in passato in alcune risse verbali su Twitter - alcune anche con gli stessi tifosi della propria squadra - il giocatore belga della Roma è stato preso di mira per una caduta in area avversaria nel corso di Bayern Monaco-Roma di Champions League. Una scivolata che l'arbitro non ha preso in considerazione, per altro graziandolo da una possibile ammonizione per simulazione, ma che non ha lasciato scampo ai commenti dei tifosi.

Il giocatore aveva commentanto così, sul suo profilo, la sconfitta per 2-0 all'Allian Arena: "Oltre i risultati del Bayern penso che stare secondo in questo girone è gia tanto... Niente e impossibile. Daje!!! Vediamo le cose positive".

Nainggolan è stato però preso di mira da alcuni sostenitori juventini, reo di essere un simulatore. "Non farmi parlare...", ha dapprima risposto Nainggolan che, ad un tifoso che ha rincarato la dose ricordandogli i gol della Juve in campionato con un ironico "3 pere" ha scritto in modo altrettanto ironico: "Io ricordo 3 pere marce".

Mentre a un altro tifoso bianconero che gli ha procotariamente scritto: "Bello simulare eh? Ma non sei in Italia, non te li regalano (i rigori, ndr) qui", Nainggolan si è tolto un altro sassolino dalla scarpa con un significativo "Ne sai qualcosa?".

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6