NEWS  

José Angel Valdes Diaz l'uomo Roma

Federico Coppini - 22-02-2017 - Letture: 4468


Domani sera ci sarà il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League tra Roma e Villarrea, con i giallorossi con quasi tutti e due i piedi al turno successivo, dato lo 0-4 dell'Estadio de la Ceramica. Questa rubrica di Vocegiallorossa.it vuole analizzare ogni volta un personaggio diverso, legato per qualche motivo al match che si disputerà: oggi abbiamo scelto José Angel.

José Angel Valdes Diaz nasce a Gijon il 5 settembre 1989. Cresciuto nella cantera della squadra della sua città per 9 anni, finalmente esordisce con la Prima Squadra in Liga l'8 febbraio 2009, sostituendo Sastre nel 3-1 con cui il Barcellona batte i rivali. Il 15 marzo successivo, nel 3-2 al Deportivo La Coruna, realizza la prima rete nel massimo campionato spagnolo. Integrato a pieno organico, al termine della stagione successiva viene nominato “miglior terzino sinistro Under 21” nel Futbol Draft del 2010, ripetendo le sue convincenti prestazioni anche nell'annata 2010/2011.

Il 19 luglio 2011 viene ufficializzato dalla nuova Roma di Luis Enrique per 5 milioni di euro sulla base di un contratto quinquennale da 1,25 milioni di euro a stagione. Il debutto assoluto avviene all'andata dello sciagurato preliminare di Europa League contro lo Slovan Bratislava (1-0 per gli slovacchi, 1-1 al ritorno all'Olimpico). In campionato, esordisce l'11 settembre nel ko casalingo contro il Cagliari dove José Angel rovina la prestazione con un'espulsione. Nel corso del match contro il Palermo vinto 1-0, De Rossi lo riprende ad alta voce in campo per un mancato intervento difensivo. A fine match, tuttavia, il numero 16 giallorosso lo sprona: “Dispiace per la discussione, ma lo dico per lui: può diventare un fuoriclasse con un pizzico di cattiveria in più in fase difensiva”. Nonostante l'investitura di un campione del calibro di De Rossi, José Angel risulta tra i peggiori della stagione fallimentare di Luis Enrique, che rassegnerà le proprie dimissioni.

In estate, sulla panchina giallorossa arriva Zeman che già dal ritiro estivo non sembra voler puntare su di lui. Pertanto, il 3 agosto viene ufficializzata la sua cessione in prestito alla Real Sociedad, dove ottiene però solo 13 presenze. Nonostante ciò, il club spagnolo rinnova per un altro anno tale prestito e, nella sua seconda stagione, José Angel diventa un perno fondamentale della corsia sinistra, con 30 presenze complessive condite anche da un gol.

Nell'estate del 2014 viene ceduto a titolo gratuito al Porto, con la Roma che conserva un'opzione per il 50% di una futura rivendita. Dopo due stagioni trascorse in Portogallo con sporadiche apparizioni (solo 14), il 25 luglio scorso, il Villarreal, avversario della Roma in Europa League, lo preleva con la formula del prestito. Anche con la maglia del Sottomarino Giallo, però, José Angel fatica a trovare spazio, relegandosi a un ruolo marginale.

Identikit: José Angel Valdes Diaz

Presenze in A: 28 (tutte con la Roma)

Palmarés: 1 Campionato d'Europa Under 21 (Spagna, 2011).

fonte: http://www.vocegiallorossa.it/

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(129)