NEWS  

Roma: ecco cosa è accaduto nel 2016

Federico Coppini - 03-01-2017 - Letture: 1563


TOP

SPALLETTI 2.0 – Altro che minestra riscaldata. Il ritorno di Luciano Spalletti alla Roma è stato uno dei tanti passi che serviva e serve alla squadra per fare il definitivo salto di qualità e competere ad armi pari in Italia e in Europa. Il tecnico di Certaldo è arrivato in un momento più che delicato della stagione, ha da prima raschiato il fondo del barile di una squadra allo sbando, ricostruito il gruppo e messoci del suo. The Roma Way, firmato Luciano Spalletti.

ZERO TO HERO – Troppo brutto per essere vero. Nel 2016 Edin Dzeko è tornato l'Edin Dzeko che aveva trascinato migliaia di persone al suo arrivo a Fiumicino e fatto sognare ad occhi aperti tutti i tifosi della Roma, dal suo debutto all'Olimpico in amichevole e in Serie A con il gol vittoria contro la Juventus. I 18 gol in 25 gare nella seconda parte dell'anno sono un punto di partenza per far meglio nel prossimo anno solare.

FATTORE OLIMPICO - Una grande annata, specie se si pensi che in casa la Roma non ha conosciuto sconfitte. Su 19 gare disputate nel proprio stadio i giallorossi hanno ottenuto 16 vittorie e 3 pareggi, per un totale di 51 punti sui 57 a disposizione, con una serie aperta di 12 vittorie consecutive in Serie A.

EVOLUZIONI TATTICHE – Dal 4-2-3-1 contro l'Hellas Verona, al 4-2-3-1 dei giorni nostri. In principio fu Florenzi alto a sinistra, con Nainggolan centrale, Salah a destra e Dzeko punta. L'idea di come giocare con questa Roma Spalletti l'ha avuta fin da subito. Mancavano giocatori e serviva dare tempo al tempo. Da lì si è cominciati prima con la difesa a 3, per proseguire con Perotti falso nueve. Il primo ritiro del tecnico toscano ha portato a Perotti attaccante di sinistra, Dzeko un giocatore nuovo, la certificazione di Nainggolan trequartista di rottura, senza considerare il ritorno di Strootman e il lavoro fatto su giocatori come Emerson Palmieri o Rüdiger (Florenzi) che possono garantire la difesa a 3 e ½ e il cambio di modulo, vedi l'ultimo derby, in caso di emergenza di organico.

EUROPA LEAGUE DA BIG – Dopo l'eliminazione dalla Champions c'era tutto da rimettere: la delusione per giocare contro avversari poco stimolanti, l'impegno del giovedì sera a pochi giorni dal turno di Serie A, lo stadio vuoto, gli introiti lontani anni luce da quelli della coppa con le orecchie. Il campo ha sancito invece che la Roma ha affrontato la competizionie come si confà a una testa di serie (nella competizione) di caratura internazionale, con la possibilità di scrivere la sua storia nel 2017, a partire dallo scontro con il Villarreal.

MACCHINA DA GOL – Dzeko, Salah, Totti, El Shaarawy, Perotti e non solo. La Roma ha finito lo scorso campionato con il miglior attacco della Serie A (83 gol) e la prima parte della nuovo campionato al secondo posto di questa speciale classifica con 39 (un solo gol dietro il Napoli primo).

STADIO, ULTIMA FRONTIERA – L'anno che verrà sancirà la posa della prima pietra di quella che sarà la nuova casa della Roma. Un percorso iniziato ormai da anni che terminerà soltanto nel 2019 (stando alle previsioni), ma che, con la Conferenza dei Servizi della Regione, è all'ultimo stadio burocratico prima del via libera per la costruzione. Roma non è stata costruita in giorno, così lo Stadio della Roma.

6-1 GAME, SET, DERBY – Le due gare contro la Lazio disputate nel 2016 son terminate con un punteggio tennistico: 4-1 e 0-2, per un totale di 6-1 che ancora una volta, nonostante quanto fosse stato caricato l'ultimo derby dalla parte laziale, ha dimostrato che i valori in campo son ben distanti, come quasi sempre è accaduto nella storia del calcio capitolino.

GIOVANI, BELLI E FORTISSIMI – Scudetto contro la Juventus, Supercoppa contro l'Inter. Una semifinale di Coppa Italia da disputare ancora contro l'Inter dopo aver battuto 5-0 la Lazio ai quarti; il Monaco da affrontare in Youth League per qualificarsi agli ottavi di finale della competizione. La Primavera della Roma si è dimostrata ancora una volta il fiore all'occhiello della società.
 

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(129)