NEWS

Il nuovo "acquisto" Roma si rifiuta di esultare contro il Milan

Marco Avena - 08-09-2016 - Letture: 10539

Lo ha raccontato al Corriere della Sera.

Il nuovo "acquisto" Roma si rifiuta di esultare contro il Milan

Da ieri, Umberto Gandini non fa più parte del Milan ma per lui si sono immediatamente aperte le porte di Trigoria. Alla Roma, infatti, l'ex rossonero farà l'amministratore delegato con un pizzico di nostalgia per i vecchi colori.

"Non avrei mai pensato di andare a lavorare in un’altra società italiana - ha detto al Corriere della Sera -. Invece è arrivata questa opportunità che mi rende orgoglioso poiché riconosce la mia professionalità".

"Se non c’era posto per me nel nuovo Milan cinese? Me lo sono chiesto anch’io ma poi il desiderio di crescere mi ha condotto a questa decisione. Del resto il cambio di proprietà comporta un turn over di dirigenti. Siamo alla fine di un’era, giusto così. Le aziende cambiano, il tempo passa per tutti. Qui però resta Adriano Galliani, uno dei più grandi dirigenti italiani e l'uomo che mi portà al Milan".

"Come vivrò Roma-Milan il 12 dicembre? Sarò come il giocatore che segna ma non esulta. Per rispetto...", ha concluso Gandini.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6