NEWS

La Roma come l’Ateltico Madrid: parola di Totti

Andrea Bonino - 16-09-2014 - Letture: 831

Il capitano giallorosso guiderà la Roma nella

La Roma come l’Ateltico Madrid: parola di Totti

Roma e la Roma non stanno più nella pelle: domani ci sarà il grande ritorno in Champions League dopo tre stagioni di oblio. Di fronte ci sarà il Cska Mosca. Un avversario alla portata dei giallorossi, ma l’importante è non sottovalutarlo. Francesco Totti è carico come una molla: «Quando giochi una competizione così importante, tutte le squadre sono forti – ha detto il capitano durante la conferenza stampa di vigilia a Trigoria - . Solo tre o quattro sono più forti delle altre. Per il resto sono tutto sullo stesso livello. Il nostro è un girone difficile, che ci piace: non vediamo l’ora di affrontare gli avversari e lo faremo a viso aperto mettendolòi in difficoltà con le nostre caratteristiche».

L’obiettivo? «Arrivare il più lontano possibile. Spero di poter fare meglio della squadra allenata da Spalletti. Tornare in Champions League a 38 anni (50ima partita in Europa, ndr) gratifica me e soprattutto la società. Perché il calcio italiano non è più quello di una volta in Europa e superare il primo turno è una specie di miracolo? Perché le altre sono più forti delle italiane». Il capitano giallorosso chiude con una speranza, dando un segnale forte alla squadra: «Affronteremo squadra blasonate e molto forti, può succedere qualunque cosa e non sarebbe male fare come l'Atletico Madrid dell'anno scorso». Lo sperano tutti i tifosi romanisti.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6