NEWS

Fantantonio e quella volta che ha occupato casa-Totti

Marco Avena - 12-02-2016 - Letture: 1345

Il barese si è raccontato ad As.

Fantantonio e quella volta che ha occupato casa-Totti

In Spagna non si sono dimenticati di Antonio Cassano e gli spagnoli del quotidiano AS sono andati a pescarlo a Genova per una lunga intervista in cui il talento di Bari vecchia ha ricordato anche i momenti alla Roma.

"Avevo solo 18 anni e, da quando ero piccolo, avevo sempre voluto giocare con Totti - ha detto Cassano - È una persona fantastica: sono stato sei mesi a vivere a casa sua quando ho firmato con la Roma, finché mia madre non è venuta a vivere in città con mio cugino. Poi io e Francesco abbiamo litigato per mancanza di rispetto e lui smise di parlarmi per due anni".

Poi un episodio divertente che rievoca piacevoli ricordi nella tifoseria giallorossa: "Alla vigilia di un 4-0 contro la Juventus ho rubato le chiavi di Trigoria e sono tornato alle sei. E, il giorno dopo, ho vissuto la mia migliore notte in un campo da calcio: ho provocato un rigore e segnato due gol".

L'arrivo di Spalletti nella capitale lo portò però all'addio: "La Roma di Spalletti voleva mandarmi via. Bronzetti mi chiamò e mi disse: 'Antonio, vai nella più grande squadra'. Gli risposi: 'Qual è la più grande squadra?'. E lui: 'Il Real'. E allora io mi sono lamentato: 'Ernesto, non prendermi per il c...'. E’ venuto a casa mia e mi ha passato al telefono Florentino Peres... Non potevo dire di no al Real. Molti avrebbero pagato per giocare lì. Zidane, Figo, Raul, Beckham, Guti, Roberto Carlos, Casillas...".

 

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6