NEWS

Platini si inventa l'idea del cartellino bianco

Marco Avena - 18-10-2014 - Letture: 1843

Espulsione temporanea per chi protesta.

Platini si inventa l'idea del cartellino bianco

Un'espulsione temporanea come nell'hockey su ghiaccio. E' questa l'idea lanciata da Michel Platini per punire chi protesta troppo. Ma mentre nell'hockey l'espulsione temporanea si rifila a chi picchia troppo duramente, nel calcio potrebbe servire per sanzionare chi urla in faccia all'arbitro o fa scenate per una decisione contestata.

Questa, fa parte di quella raccolta di idee che il presidente dell'Uefa ha messo per iscritto nel suo libro "Parliamo di calcio", in uscita in questi giorni, e che ha già fatto discutere a proposito delle sue idee sulla moviola in campo affermando che "Ne penso tutto il male possibile".

Il cartellino bianco dovrebbe porre un freno alle polemiche e alle proteste. Secondo Platini, le proteste sono ingiuste da punire con un'espulsione, mentre in altre occasioni vengono punite con una ammonizione o un semplice rimprovero. Per mettere tutti d'accordo e utilizzare un unico metro di giudizio, ecco dunque l'espulsione temporanea.

Insomma, un modo per cercare di togliere un po' di polemiche e rendere il calcio - specialmente il nostro - un po' più vivibile.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6