NEWS  

Retroscena Maldini: "Quasi mani addosso con Capello"

Alessandro Cosattini - 06-12-2015 - Letture: 1031

L'ex capitano rossonero ai microfoni di Sky


Curioso retroscena quello svelato da Paolo Maldini ai microfoni di Sky. L’ex capitano del Milan ha negato di serbare rancore nei confronti della società rossonera o dei suoi tifosi dopo i fischi che hanno contraddistinto il suo addio al calcio. In generale, l’ex centrale del Milan non cova risentimenti, anche se da giovane…

“Quando sei giovane – spiega Maldini -, non conti fino a dieci e reagisci subito. Ma poi ti passa. Per esempio: con Capello ho condiviso gran parte della mia carriera, ma all’ultimo anno al Milan abbiamo litigato, quasi a metterci le mani addosso. Mi ha mancato di rispetto, credeva che l’avessi tradito. Ma non era così, l’ho odiato per qualche mese, poi mi è passata”.

Una volta, addirittura, l’ex rossonero perse la calma: “Accadde nel 2002, dopo il Mondiale. Non è stato bello com’è finita quella esperienza . La stampa mi ha tartassato e un giornalista addirittura mi chiese se mi sentissi un raccomandato. Andai via”, ha spiegato Maldini a i Signori del Calcio.

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(129)