NEWS

Luiz Adriano 'investe' Donnarumma

Sergio Stanco - 11-11-2015 - Letture: 341

Il brasiliano parla a Goal.com

Luiz Adriano 'investe' Donnarumma

Luiz Adriano ha iniziato la stagione alla grande, ma ora con il cambio di modulo operato da Mihajlovic sta trovando qualche difficoltà in più, anche se contro l'Atalanta è stato ancora una volta lui ad andare più vicino al gol. Il brasiliano, comunque, al Milan sta alla grande, almeno a giudicare dal l'intervista rilasciata a Goal.com: "Il mio procuratore non ha avuto contatti con altri club - ha dichiarato in un'intervista esclusiva a Goal - solo col Milan c'è stata una trattativa, le altre erano solo voci. Per la mia carriera avevo diversi obiettivi. Quando ho pensato di lasciare lo Shakhtar e di approdare al Milan ho pensato che sarebbe stata una nuova sfida e che avrei fatto di tutto per entrare nella storia del club. Voglio fare del mio meglio qui - ha aggiunto l'attaccante verdeoro - e vincere tanti titoli con questa squadra. Ero davvero felice quando ho capito che sarei arrivato a giocare nel Milan. E' una delle migliori squadre in Europa, i miei genitori erano come me molto contenti di questa scelta. E' stata una grande emozione per me arrivare il primo giorno a Milanello ed indossare la maglia rossonera. Quando sono sceso in campo per la prima partita ufficiale ho sentito ansia, il desiderio di fare del mio meglio, le farfalle nello stomaco per indossare una maglia così prestigiosa. Ero anche ansioso di entrare in campo e sentire da vicino il calore dei tifosi".

Luiz Adriano ha parlato bene di tutti i suoi compagni, ma è a Dinnarumma che riserva le parole migliori: "Ragazzi che qualità che ha questo ragazzo di 196 cm, nonostante l'altezza è veramente molto agile. Durante gli allenamenti di ogni giorno sono rimasto impressionato da questo aspetto, è molto difficile fargli goal anche durante le partitelle. E' anche molto veloce quando c'è la palla a terra, una qualità che non tutti i portieri alti in passato hanno avuto come caratteristica. Quando c'è lui in porta noi siamo tranquilli, abbiamo tutti molta fiducia nelle sue qualità. Quando avevamo capito che avrebbe giocato come titolare abbiamo tutti cercato di farlo essere il più tranquillo e calmo possibile, ma lui era già con questo atteggiamento, non sentiva alcuna pressione pur avendo solamente 16 anni. Penso che abbia tutte le carte in regola per diventare una bandiera del Milan ed un punto fermo come lo è stato Dida in passato, se parliamo di grandi portieri del Milan".

 

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6