NEWS

Miha allarmato: il Milan ha una brutta malattia

Alessandro Cosattini - 18-10-2015 - Letture: 1003

Rossoneri fermati sull'1-1 a Torino

Miha allarmato: il Milan ha una brutta malattia

L’1-1 di Torino, subito peraltro in rimonta, non può certo bastare al Milan per tirarsi fuori dalla crisi e tornare a sorridere. Al termine della gara dell'Olimpico, quindi, anche il tecnico Sinisa Mihajlovic non si nasconde.

Intervistato da Premium, infatti, l'allenatore rossonero rivela: "Penso che abbiamo fatto un'ottima gara, ma dopo il vantaggio non abbiamo giocato più. Abbiamo perso serenità, in quel momento devi farti fare qualche fallo e gestire. Abbiamo fatto una buona gara, con due tiri in porta e un gol subito. Per me sono due punti persi. E’ un momento che quando tirano in porta, arriva la rete". 

Per il serbo, il problema dei rossoneri è molto chiaro: "Poca personalità e tanta ansia. A fine gara sono costretto a ripetere sempre le stesse cose. Di solito facciamo bene solo un tempo, oggi c'è riuscito in quasi tutta la partita ma siamo del Milan e dobbiamo essere più furbi e far passare la reazione del Torino dopo che ha subito il gol”.

Il tecnico infine ammette: "E’ normale che i tifosi abbiano delle aspettative, i primi dispiaciuti siamo noi. Pensiamo partita dopo partita e cerchiamo di fare bene. Oggi abbiamo giocato bene, tranne che per 10 minuti. Dopo il gol ci siamo fermati, è stata l’unica pecca. Devo parlare con i ragazzi, a caldo ho detto che queste situazioni sono da gestire meglio visto che siamo esperti e abbiamo tanti nazionali. Non bisogna andare in ansia".

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6