NEWS

Tra Berlusconi e Bee ci si mette di mezzo Infront

Marco Avena - 14-10-2015 - Letture: 439

L'accordo per l'acquisizione del 48% del club rossonero può saltare?

Tra Berlusconi e Bee ci si mette di mezzo Infront

La Gazzetta dello Sport dice che lo scenario futuro del Milan potrebbe cambiare e che il tanto chiacchierato accordo tra Silvio Berlusconi e Bee Taechaubol potrebbe anche saltare dopo quanto emerso negli ultimi giorni con l'indagine sulla spartizione dei diritti tv della Serie A.

Secondo quanto riferisce il quotidiano sportivo, infatti, il fiscalista Andrea Baroni, arrestato con l’accusa di riciclaggio, era tra i consulenti del broker thailandese che è in trattativa con il presidente rossonero per l’acquisizione del 48% del club di via Aldo Rossi e per un ammontare di 480 milioni di euro.

La domanda che la Gazzetta dello Sport si pone potrebbe anche essere utilizzata senza punto interrogativo: "L’indagine su Infront può far saltare l'accordo sul Milan fra Berlusconi e Bee?".

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6