NEWS

Basta un tweet e Balo e' di nuovo sul mercato

Marco Avena - 07-10-2015 - Letture: 2873

Ecco cos'è successo. Protagonista ancora una volta Mario Balotelli.

Basta un tweet e Balo e' di nuovo sul mercato

Mario Balotelli al richiamo dei social network proprio non resiste. Ma un tweet lo ha messo nuovamente nei guai, anche se stavolta SuperMario non ha fatto nulla di male. Cos'è successo? L'attaccante del Milan ha scritto un semplice "Torno presto".

Il riferimento era alla prossima partita che il Milan dovrà giocare a Torino con il Toro. Con il suo cinguettio Balotelli voleva dire che ci sarebbe stato anche lui, pronto al rientro dopo l'infortunio. Ma, si sa, qualsiasi cosa scritta sul web può essere fraintesa. E così è stato.

Il tweet è rimbalzato dall'Italia all'Inghilterra ed ecco che i media - più o meno seri - d'oltre Manica hanno subito colto l'occasione per ipotizzare un ritorno di SuperMario in Premier League. Magari proprio al Liverpool dopo l'esonero di Brendan Rodgers.

A evitare ulteriori equivoci ci ha pensato lo stesso Balotelli che in un secondo tweet ha scritto: "Torno presto a giocare qui in Italia. Non fraintendete sempre quel che dico!". Balotelli ha poi cancellato il primo tweet e ne ha aggiunto un terzo ancora più chiaro: "Liverpool grande club. Non ha bisogno di aiuto".

Insomma, volente o nolente, Balotelli resta sempre personaggio che attira, pronto a entrare e a uscire dalla bocca del ciclone anche grazie ad un tweet. Stavolta, per sua fortuna, però, non aveva fatto nulla di male...

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6