NEWS

Barcellona su Douglas Costa, Il Milan torna su Cerci (ma ci trova l'Inter)

Sergio Stanco - 17-08-2014 - Letture: 2096

I catalani rovinano i piani rossoneri

Barcellona su Douglas Costa, Il Milan torna su Cerci (ma ci trova l'Inter)

Berlusconi aveva deliberato l'acquisto di Douglas Costa e messo a budget 25 milioni. Il brasiliano dello Shakhtar e non Cerci, la cui quotazione (20 milioni) sembrava eccessiva e il nome poco spendibile a livello pubblicitario. Il patron rossonero, però, non aveva fatto i conti col Barcellona...

I blaugrana, infatti, erano intenzionato ad acquistare Cuadrado ma hanno mollato la presa davanti alla richiesta dei Della Valle (40 milioni) dirottando le loro attenzioni sul 24enne brasiliano che vuole lasciare l'Ucraina. Chiaro che il Milan ha pochi argomenti convincenti sia con lo Shakhtar sia col giocatore per pensare di competere con i catalani. A questo punto Galliani e' tornato sui suoi passi riallacciando i rapporto con l'amico Cairo che, però, gli ha dato due brutte notizie.

La prima e' che ha appena rifiutato un'offerta da 16 milioni dall'Atletico Madrid che è però pronto a tornare alla carica; la seconda e' che su Cerci e' tornata prepotentemente anche l'Inter, che aspetta solo la cessione di Guarin per compiere passi ufficiali. Dunque dopo aver sognato, il Milan rischia ora di rimanere col cerino in mano. Se davvero l'Inter dovesse arrivare a Cerci, libererebbe Biabiany, inseguito dai rossoneri nella sessione invernale di mercato, ma passare da Douglas Costa a Biabiany non può non avere ripercussioni a livello d'immagine e pubblicitario...

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6