NEWS

L'erede di Capello? E' gia' del Milan

Alessandro Cosattini - 11-09-2015 - Letture: 1124

L'ex ct della Russia ha parlato in vista del derby

L'erede di Capello? E' gia' del Milan

Fabio Capello, ex allenatore del Milan, è stato intervistato ai microfoni de Il Corriere della Sera. L’allenatore italiano vede in Sinisa Mihajlovic il proprio erede, almeno per quanto riguarda il calcio in Italia. Queste le dichiarazioni dell'ex tecnico della Nazionale russa: “Se Mihajlovic mi somiglia? Assolutamente, è il tecnico che lavora in Italia in cui più mi riconosco. Sinisa chiede professionalità e impegno: è giusto che quando si sbaglia ci si faccia un esame di coscienza”.

E sul rischio di possibili malumori all’intero del gruppo rossonero, Capello dice: “Macché, alla fine Mihajlovic pretende serietà e rispetto. C’è gente che si alza la mattina alle 6 per andare in fabbrica, noi lavoriamo tre ore al giorno... Esige una vita d’atleta, la puntualità agli allenamenti, un comportamento civile durante le sostituzioni in campo. Il pugno di ferro è un’altra cosa”.

L’ex tecnico di Roma e Juve ha anche parlato in vista del derby di domenica sera, con Inter e Milan ancora alla ricerca della quadratura del cerchio essendo due squadre ancora in cantiere con molti acquisti fatti nell'ultima parte di mercato: “L’Inter sulla carta ha qualcosa in più ma nel derby storicamente il Milan a sorpresa si trasforma”.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6