NEWS

Lo stadio Milan oscilla pericolosamente. Dove sono le fondamenta?

Marco Avena - 03-09-2015 - Letture: 501

L'impianto potrebbe non essere costruito al Portello.

Lo stadio Milan oscilla pericolosamente. Dove sono le fondamenta?

Non è ancora stato posto neppure il primo mattone, eppure il progetto del nuovo stadio del Milan già traballa. Almeno per quanto riguarda la scelta dell'area dove dovrebbe sorgere. Lo ha spiegato La Gazzetta dello Sport di oggi dicendo che il Milan potrebbe anche non costruire il suo nuovo stadio di proprietà al Portello, a due passi da Casa Milan.

Tutto è nato dopo la crepa che si è creata ad agosto tra il club di via Aldo Rossi e Fondazione Fiera per i costi di bonifica del sottosuolo e Silvio Berlusconi avrebbe espresso perplessità sulla portata economica e sulle tempistiche di realizzazione dell’opera

Secondo la Gazzetta, anche Bee Taechaubol - che nelle prossime settimane acquisterà il 48% del Milan - non sarebbe propenso ad andare avanti con questa soluzione, perché vorrebbe un impianto più grande rispetto al progetto originario che prevede un impianto da 48mila posti.

La porta non è del tutto chiusa perché un incontro in programma tra Milan e Fondazione Fiera nelle prossime settimane potrebbe rilanciare nuovamente il progetto nell'area.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6