NEWS

Appena arrivato Balo ha gia' due debiti

Alessandro Cosattini - 27-08-2015 - Letture: 2745

L'attaccante rossonero ha parlato alla Gazzetta dello Sport

Appena arrivato Balo ha gia' due debiti

Sembra un nuovo Mario Balotelli quello giunto a Milanello nelle scorse ore, ma occorre prudenza prima di esprimere giudizi. Per questo sarà valutato attentamente da Sinisa Mihajlovic per capire se potrà scendere in campo già nella prossima gara di campionato contro l’Empoli. L’attaccante intanto si gode la sua nuova avventura al Milan, gettandosi alle spalle critiche, polemiche e delusioni: “Non tutto è andato bene, ho sprecato diverse occasioni. Ma la partita non è finita... Ora me la gioco e me la vivo da uomo. Lo so che molti non credono nella mia rimonta. Ma ho il dovere di provarci. E la certezza di riuscirci. Ho una promessa da mantenere con me stesso, la mia famiglia, il Milan, Mihajlovic, Raiola e chi mi vuole bene”, ha dichiarato l’attaccante azzurro nell’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport.

Balotelli ha poi rivelato quanto sia stato improvviso il suo trasferimento al Milan: “Mino mi ha avvertito sabato. Non c’è stato bisogno di aerei privati, ne ho preso uno di linea e sono tornato... Sapevo che avrei avuto un’altra squadra, perché non sono finito. Ma sono grato al Milan, perché non mi aspettavo mi avrebbe ripreso, puntando su di me. Tornare qui è un sogno che si realizza, è la seconda chance che tanti non hanno avuto”. Il Liverpool per ora rimane chiuso in un cassetto. A tal proposito Balotelli spiega: “Mi prendo le mie colpe, ma anche il modulo di Rodgers non era congeniale alle mie caratteristiche. Però non ho mai protestato, ho accettato le scelte del tecnico, mi sono comportato sempre da professionista”.

L’ex punta del Liverpool, apparsa in forma perché non ha mai spesso di allenarsi, ha parlato poi del rapporto che sta instaurando con Sinisa Mihajlovic: “Mi conosce sin da quando ero ragazzo. Ha voluto guardarmi negli occhi, capire se avevo le motivazioni giuste. Mi ha ascoltato, senza farsi condizionare dal si dice, e già solo per questo lo ringrazio. Cosa gli ho detto? Che ho capito i miei errori. Che se mi avesse dato questa chance non lo avrei deluso. Che accetterò ogni sua decisione. E’ un leader, duro, onesto, schietto, leale. Non bluffa. Si è esposto riprendendomi, ho un grande debito con lui”, ha dichiarato Balotelli, che vuole ripagare anche la fiducia di Silvio Berlusconi, da cui non si sarebbe aspettato un’altra chance.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6