NEWS  

Cessione Milan, ma Fininvest ha il diritto di ricompra

Alessandro Cosattini - 06-06-2015 - Letture: 454

A riportare l'indiscrezione è La Gazzetta dello Sport


Una pista che nelle ultime settimane si era notevolmente raffreddata quella per l’acquisto di una parte delle quote del Milan. Due giorni fa l’arrivo a Milano del broker thailandese Bee Taechaubol, e nel pomeriggio di ieri l’affare è andato definitivamente in porto.

Il 5 giugno 2015 verrà ricordato come il giorno dell’ufficialità dell’accordo tra Silvio Berlusconi e Mr Bee Taechaubol per la cessione del 48% del Milan. Come rivelato dalla Gazzetta dello Sport, nel Cda di Fininvest convocato d’urgenza ieri mattina è stato deliberato il preliminare di vendita: da qui la trattativa in esclusiva che si legge nel comunicato. 

Ci vorranno poi otto settimane per limare i dettagli e successivamente Fininvest riconvocherà un nuovo Cda per definire l’atto di cessione definitivo, nel quale sarà inserito un diritto di ricompra (“put and call") in favore della stessa Fininvest a una cifra ancora da stabilire. Ma il Milan è ormai per metà (quasi) cino-thailandese. 

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(129)