NEWS

Il terremoto di Dortmund fa tremare anche le gambe a Pippo Inzaghi

Marco Avena - 15-04-2015 - Letture: 1032

Juergen Klopp lascia ufficialmente il Borussia Dortmund.

Il terremoto di Dortmund fa tremare anche le gambe a Pippo Inzaghi

Oggi, intorno all'ora di pranzo, una forte scossa ha fatto tremare più di una panchina in Europa. L'addio di Juergen Klopp al Borussia Dortmund, anticipato da uno 'spiffero' della Bild in mattinata, ha trovato conferma nelle parole della società giallonera.

"Abbiamo preso una decisione congiunta nell'ultimo periodo. L'unica cosa che mi conforta è la nostra amicizia, quella resta. Hai tutta la nostra gratitudine Jurgen per quanto fatto in questi anni", ha dichiarato il dg Hans-Joachim Watzke.

Alle parole di Watzke hanno fatto seguito quelle di Klopp: "Io ho sempre detto, appena non mi sarei sentito l'allenatore ideale per questo straordinario club sarei andato via. E' il momento giusto, c'è bisogno di cambiare qui, di tornare in alto e non con me".

Il tecnico ha deciso di non fermarsi: "Non sono stanco, niente anno sabbatico", ha aggiutno spiegando: "Non ho parlato con nessuno di nulla".

Resta il fatto che in estate tante panchine si libereranno. Si parla di quella del Manchester City in Inghilterra, di quella del Real Madrid in Spagna e qualcuno ha ipotizzato anche quella del PSG in Francia. In Italia chi potrebbe cambiare sono il Milan e il Napoli. Se Super Pippo Inzaghi non sembra più l'uomo adatto per guidare i rossoneri, Silvio Berlusconi farebbe bene a fare un pensierino al tecnico del Borussia.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6