NEWS

Il Milan e' Berlusconi, non i cinesi. Parola di Gullit

Marco Avena - 14-04-2015 - Letture: 848

L'ex Tulipano Nero è convinto che il presidente debba restate a capo del club.

Il Milan e' Berlusconi, non i cinesi. Parola di Gullit

Ruud Gullit è convinto che il Milan possa risollevarsi anche grazie ad investitori stranieri ma senza prescindere da Silvio Berlusconi e Adriano Galliani. Lo ha detto l'ex Tulipano Nero da Shanghai.

"In Inghilterra ci sono tanti proprietari stranieri che provengono da Abu Dhabi, dalla Cina, dal Qatar, questo è un pò il futuro. Credo che l'interesse dei cinesi sia di comprare un pezzo del Milan, cedere una parte penso sia una cosa buona e credo che Berlusconi rimarrà. Lui è il presidente più vincente di tutti i presidenti del passato nel mondo e credo che quello che ha fatto al Milan è una cosa incredibile. Naturalmente stare al top oggi è più difficile perché la competizione è sempre dura, ma il Milan sarà sempre il Milan. Io spero che lui rimanga come presidente", ha detto Gullit.

Per l'olandese resterà anche Galliani: "Lui sa tutto quello che succede nel calcio e il Milan ha bisogno della sua esperienza e della gente che lui conosce. È stato molto importante nella storia del Milan e spero rimanga. Ora non ci sono i soldi che c'erano prima e devono trovare altre soluzioni diverse ma la strada che hanno intrapreso credo sia giusta, però hanno bisogno di tempo. I milanisti vogliono vincere, sono abituati a vincere, ma serve un pò di pazienza. Positivo anche il lavoro che sta svolgendo Filippo Inzaghi".

"Io credo che non puoi cambiare sempre allenatore, credo che Pippo non abbia tanta esperienza, è giovane ma sta facendo il suo lavoro, come aveva fatto Seedorf prima di lui ma non gli è stato dato il tempo. Inzaghi ha bisogno di imparare, non ha i campioni che ha la Juventus, ma sta facendo dei passi avanti, piano piano. Del resto le cose economicamente non vanno come prima".

 

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6