NEWS

Per Cerci il 'calcio che conta' ora e' in Europa League

Marco Avena - 07-04-2015 - Letture: 621

Il giocatore ha annunciato che il Milan lotterà fino alla fine per l'Europa League.

Per Cerci il 'calcio che conta' ora e' in Europa League

La scorsa estate aveva lasciato il Torino per sposare la causa dell'Atletico Madrid con tanto di proclama della fidanzata che, via Twitter, annunciava: "Saluti Serie A, noi ce ne andiamo nel calcio che conta". A gennaio, con tanto di coda tra le gambe Alessio Cerci e la compagna erano tornati proprio in quella Serie A troppo velocemente e ironicamente salutata qualche mese prima.

Si pensava che il giocatore potesse dare una grossa mano alla squadra di Inzaghi e invece l'impatto non era stato dei più positivi. Adesso Cerci sta tentando di riscattarsi e punta a contribuire a portare il Milan in Europe League: "Questa squadra credo abbia tutte le carte in regola per lottare per i primi posti, ha un grande potenziale. Mancano nove partite e dobbiamo cercare di fare il possibile", ha dichiarato.

Autore del primo gol in rossonero contro il Palermo, Cerci ha aggiunto a Milan Channel: "Queste vittorie (con Cagliari e Palermo, ndr) ci hanno dato morale, la partita contro la Sampdoria è complicata e dovremo dare il massimo per portare a casa il risultato. Credo che questa squadra abbia un ampio margine di miglioramento, ci sono veramente giocatori forti, se troviamo la quadratura giusta e riusciamo a capire che siamo il Milan e dobbiamo dare tutti di più, abbiamo la potenzialità di arrivare in Europa League. È un sogno che ci portiamo dentro, dobbiamo crederci e dare l'anima per raggiungere l'Europa e credo che la squadra ci creda".

"C'è più serenità nel gruppo e tra lo staff, quando non arrivano i risultati l'ambiente è più teso ma queste due vittorie ci danno morale e ora dobbiamo fare risultato con la Sampdoria - ha spiegato ancora l'ala rossonera-. Contro la Sampdoria, che sta facendo un grandissimo campionato con un grande allenatore, sarà difficile perché le sue squadre sono toste come lo era lui da giocatore. Davanti ai nostri tifosi bisogna vincere e continuare questo filotto".

 

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6