NEWS

Per rinforzare il Milan Galliani bussa ancora a casa Preziosi

Sergio Stanco - 07-04-2015 - Letture: 544

Asse di ferro Milan-Genoa per il mercato

Per rinforzare il Milan Galliani bussa ancora a casa Preziosi

Ormai non si contano più gli affari messi in piedi sull'asse Milan-Genoa, con Galliani e Preziosi che si scambiano giocatori come figurine. In origine fu l'affaire Boateng, preso dal Genoa e girato al Milan, poi è stato il momento di El Shaarawy, infine quello di Niang che ha fatto il percorso inverso e non per ultimo Antonelli, tornato in rossonero dopo una lunga trafile e l'esplosione in Liguria. Ma non è finita qui, perché per il futuro si è già parlato di un possibile ritorno del Faraone a Genova e di Niang a Milano, ma anche altri affari potenziali.

La Gazzetta dello Sport di oggi, infatti, rilancia l'interesse rossonero per un vecchio pallino del Condor: si tratta di Andrea Bertolacci, centrocampista di Gasperini molto apprezzato da Conte, che non a caso lo ha schierato in Bulgaria da titolare. Il 24enne prodotto del settore giovanile della Roma, però, interessa anche alla Fiorentina e proprio alla Roma (ch ne detiene ancora la comproprietà, da risolvere però a fine stagione in un senso o nell'aòtro). Come spesso accade Preziosi ha azzeccato il colpo e ora può giocare al rialzo e su più tavoli. Lui ha creduto in un elemento che, pur avendo fatto tutta la trafila delle Nazionali giovanili, a Roma non hanno ritenuto ancora pronto e che invece è maturato a Genova. E ora il presidente rossoblù passa all'incasso.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6