NEWS

Milan, concorrenza serba per Destro

Sergio Stanco - 02-04-2015 - Letture: 624

Rossoneri poco convinti dell'attaccante ex Roma

Milan, concorrenza serba per Destro

Era arrivato accolto come il salvatore della Patria, dopo pochi mesi potrebbe tornare "a casa" come un reietto. E' la storia, in sintesi, di Mattia Destro, per il quale Galliani si era quasi "umuliato" andando a casa sua per convincerlo del progetto rossonero. E ora che l'attaccante marchigiano ha preso possesso dell'armadietto di Milanello, pare che sia proprio il Milan a nicchiare sulla sua conferma. Secondo Tuttosport, la dirigenza milanese non è convinta del prezzo pattuito per il riscatto (16 milioni) e starebbe provando a trattare uno sconticino. Se la Roma non dovesse mostrarsi disponibile, potrebbe decidere di mollare la presa su Destro per rivolgersi altrove...

E l'altrove, in particolare, è in Belgio, dove gioca Aleksandar Mitrovic, bomber dell'Anderlecht. Il 20enne attaccante serbo ha fortemente impressionato gli osservatori rossoneri che l'avrebbero indicato come potenziale fenomeno alla dirigenza. Il suo costo ha già raggiunto 14 milioni di euro e la concorrenza è agguerrita (Benfica e Sporting Lisbona su tutte), ma la sensazione è che con un'offerta di 12 milioni (dunque 4 milioni e 4 anni in meno rispetto a Destro), la volontà del giocatore potrebbe diventare determinante. E il Milan ha sempre il suo fascino.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6