NEWS

Il Milan sa come far rinascere il Faraone

Sergio Stanco - 30-03-2015 - Letture: 1489

Galliani vuole rilanciare il suo pupillo

Il Milan sa come far rinascere il Faraone

Doveva essere l'anno di El Shaarawy, come quello scorso d'altronde, ma neanche questo lo sarà. Per evitare che nemmeno quello futuro sia quello giusto, Adriano Galliani starebbe mettendo a punto una strategia personalizzate per il Faraone. Il Milan non ha intenzione di perdere il suo gioiello e soprattutto l'investimento effettuato. Il ragazzo gode ancora di grande considerazione e atira ancora l'interesse di club importanti come Borussia Dortmund, Arsenal e Roma, ma cederlo in questo momento significherebbe farlo a prezzo di saldo rispetto ai 20milioni finiti a bilancio al momento del suo acquisto. 

Per rilanciare il giocatore e fargli recuperare almeno parzialmente il suo valore originario, secondo Tuttosport Galliani starebbe pensando ad una soluzione "Niang". Cioé spedirlo per un anno al Genoa sotto le cure di Gasperini, che lo apprezza e che ha un tocco di magia nel rigenerare attaccanti, come proprio l'esperienza col giovane francese ex Caen dimostra. Il Milan potrebbe riportare alla base proprio Niang, che a Genova è "diventato grande" per rimandare temporaneamente nel capoluogo ligure il Faraone, nella speranza che l'aria di casa gli faccia bene. Per ora è solo una voce, ma i rapporti tra Preziosi e Galliani sono talmente buoni che a concretizzarla diventa un attimo...

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6