NEWS  

Moggi: "Milan allo sbando, comandano i giocatori"

Alessandro Cosattini - 12-03-2015 - Letture: 1033

L'ex DG della Juve si esprime sulla crisi dei rossoneri


L’ex dirigente della Juventus Luciano Moggi ha analizzato l’ultima giornata di campionato sulle pagine di Libero, parlando anche del Milan: “Cominciamo dalle note dolenti: il Milan di Pippo Inzaghi, una squadra senza identità, che attacca male e difende peggio, dove ognuno cerca la giocata personale ignorando i compagni così da creare in campo un’anarchia generale che talvolta può esaltare qualche singola qualità (vedi Menez), a discapito però quasi sempre del gioco di squadra”. 

A leggere le parole riportate dal quotidiano sembra che Moggi non abbia un’opinione positiva in merito al lavoro svolto da Inzaghi nella stagione in corso, e invece l’ex dirigente bianconero ai microfoni di SportItalia ieri è intervenuto affermando: “Inzaghi non ha colpe, le responsabilità del fallimento del Milan sono dei giocatori, questi hanno fatto saltare prima Allegri e poi Seedorf e ora Pippo è in difficoltà”.

E ancora su Libero Moggi critica l’operato della dirigenza rossonera: “Anziché rinforzare la squadra l’hanno indebolita, Inzaghi non ha mai trovato un indici titolare, che poi è la prerogativa principale di uno spogliatoio: nessuno quindi può avanzare la pretesa di vedere il bel gioco”. 

Ma secondo Moggi l’allenatore rossonero ha da rimproverarsi un fatto: “L’unica colpa di Inzaghi è quella di amare troppo il Milan e di non aver chiesto i giocatori giusti e utili alla squadra, sono tutti portatori di palla e meno male che c’è De Jong che fa filtro a centrocampo sennò sarebbe un disastro”. 

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(129)