NEWS

Un Sanson per il Milan

Sergio Stanco - 24-02-2015 - Letture: 1061

Giovane stella francese nel mirino dei rossoneri

Un Sanson per il Milan

Morgan Sanson, stella classe '94 del Montpellier del vulcanico presidente Nicollin, quello dell'improbabile capigliatura con i colori del club per festeggiare la vittoria del titolo nazionale nel 2012, secondo calciomercato.com è finito nel mirino del Milan. Sanson inizia a splendere nel settore giovanile del Le Mans, nel quale entra a 15 anni e con cui debutta giovanissimo in Ligue 2, Sanson arriva al Montpellier nell'estate 2013 per soli 700.000 euro a causa dei gravi problemi finanziari del suo club di provenienza. Lo scorso anno, in 32 presenze realizza un gol e fornisce due assist, ma sopratutto mette in mostra quelle qualità già abbozzate durante la sua permanenza nella società che ha lanciato anche talenti del calibro di Sessegnon, Drogba e Gervinho.

La definitiva esplosione del centrocampista di Saint-Doulchard avviene però quest'anno, quando è chiamato a prendere il ruolo tecnico e di leader carismatico di Remy Cabella che, prima di trasferirsi al Newcastle, è stato il modello di riferimento del giovane Sanson. Nato come trequartista da 4-2-3-1, in grado di giocare indistintamente in posizione centrale e sulle due fasce, è stato trasformato dal tecnico Rolland Courbis in un regista completo, tra i migliori del campionato francese a livello di passaggi riusciti ma anche di palloni recuperati. Un perfetto organizzatore di gioco per visione di gioco e velocità di pensiero che non disdegna la fase di non possesso e che, dopo essere stato seguito in passato dall'Udinese, è oggi sul taccuino dei principali club europei, Milan compreso.

Il Montpellier, nonostante abbia recentemente prolungato il contratto del suo giocatore fino a giugno 2018, è quasi rassegnato all'idea di perderlo a fine stagione, visto che il suo rendimento è cresciuto a dismisura nel corso dell'attuale campionato, nel quale ha giocato sin qui 25 partite con 4 gol e 4 assist a referto. Il prezzo potrebbe aggirarsi, conoscendo anche gli umori del focoso presidente Nicollin, attorno ai 10 milioni di euro. In passato, il Milan ha avuto rapporti alterni con la proprietà del club francese, che nell'estate 2012 mise i bastoni tra le ruote nella trattativa per portare in rossonero il difensore centrale Yanga-Mbiwa (oggi alla Roma) e lo scorso anno tento di rilanciare il talento inespresso di M'Baye Niang.

Alessandro Cosattini

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6