NEWS

Thailandese? No, il Milan preferisce parlare cinese

Marco Avena - 18-02-2015 - Letture: 909

Continuano i contatti con il Wanda Group.

Thailandese? No, il Milan preferisce parlare cinese

Mr Bee e il suo miliardo non convincono. Il Wanda Group di Wang Jianlin, invece,può essere un interlocutore interessante. La pensano così al Milan e proprio il gruppo cinese potrebbe diventare uno dei partner di minoranza del club rossonero, almeno stando a quanto riporta oggi il quotidiano Tuttosport.

Il Milan, in particolare, sta cercando qualcuno interessato ad investire nella costruzione del nuovo stadio e il gruppo cinese sembra fare al caso di Berlusconi, visto che si occupa anche della costruzione di immobili.

Il 10 marzo, poi, la Fondazione Fiera annuncerà la proposta vincente per la riqualificazione dei padiglioni 1 e 2 dell’ex Fiera di Milano e se dovesse essere quella rossonera i contatti con Wang Jianlin e la sua società si intensificherebbero.

A tutto ciò, come scrive sempre il quotidiano torinese, sta pensando un importante studio legale milanese cui il Milan ha dato incarico di cercare potenziali (e reali) soci in Asia e Nord America, e il gruppo cinese pare rispondere in toto ai requisiti chiesti dal presidente Silvio Berlusconi.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6