NEWS

Juve-Milan non e' finita: Galliani e Antonelli sbottano!

Sergio Stanco - 08-02-2015 - Letture: 7216

Polemiche nel post-partita del big match dello Stadium

Juve-Milan non e' finita: Galliani e Antonelli sbottano!

Juve-Milan non può mai essere una partita come le altre, nemmeno se i rossoneri sono ormai nelle retrovie e i bianconeri invece dominano la classifica. "Segnare al milan dà sempre una soddisfazione particolare" aveva detto Tevez alla vigilia. Detto-fatto, ma è proprio la rete dell'argentino a scatenare l'ira di Galliani che non ci sta: "La Juve è l'unica squadra che produce le immagini televisive delle partite privatamente - ha detto - E questo non è corretto. Fanno vedere solo i replay che vogliono. Quello del gol di Tevez, ad esempio, non lo fanno vedere apposta. Nella prossima assemblea di Lega scatenerò l'inferno perché le immagini le deve produrra la Lega, oppure deve essere consentito a tutti di prodursele in proprio".

Una polemica, però, non proprio calzante, visto che nell'episodio specifico sembra proprio che il guardalinee ci abbia visto giusto. La pensa così il moviolista della Gazzetta, che non ha dubbi sulla regolarità nemmeno della seconda rete bianconera e tanto meno sulla terza. C'è qualche dubbio in più, invece, sul calcio d'angolo da cui deriva il pareggio di Antonelli: Sky, infatti, ha controllato la proiezione del pallone, che non sembra aver varcato la linea prima del rinvio di Tevez. Sull'episodio del primo gol di Tevez, però, restano i dubbi al moviolista del Corriere dello Sport: "Zaccardo fa un passo in avanti, ma forse in ritardo, le immagini non chiariscono". Per il Milan le immagini invece chiariscono eccome: "Secondo voi - scrive la società rossonera su Twitter allegando foto - nel fermo immagine prodotto è diffuso dalla Juve la riga virtuale tracciata sul campo per determinare se Tevez è in fuorigioco e' parallela a quella di centrocampo? Per noi no".

In compenso, Antonelli non ha dubbi sul caso che lo ha visto protagonista, quando nel secondo tempo è stato abbattuto in area da una manata di Evra che, cercando di prendere posizione, lo ha letteralmente steso in area: "Era rigore netto - ha detto l'ex genoano - Ma dove guardava l'arbitro? Mi ha dato una manata in faccia che mi ha impedito di saltare...". Qualche recriminazione anche per una sbracciata di Chiellini su Pazzini, che ha lasciato i segni sul volto dell'attaccante rossonero, ma che non gli ha nemmeno fatto guadagnare una punizione importante (appena fuori area). E tra Pazzini e Buffon, c'era solo Chiellini. Damato non ha neanche concesso il fallo...

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6