NEWS

A volte ritornano: Thiago Motta strizza l'occhio al Milan

Andrea Bonino - 05-01-2015 - Letture: 1840

Il rapporto tra il centrocampista e il Psg sembra essersi definitivamente incrinato

A volte ritornano: Thiago Motta strizza l'occhio al Milan

Thiago Motta di punto in bianco sembra essere diventato un problema per il Paris Saint Germain. Da giocatore imprescindibile per Laurent Blanc ad oggetto della discordia. Ed è ovvio che il centrocampista brasiliano, naturalizzato italiano, faccia gola a diverse squadre sia italiane che europee. Negli ultimi giorni s’è parlato di un suo ritorno a Milano, ma questa volta sull’altra sponda: quella milanista.

Il suo agente, Alessandro Canovi, smentisce i contatti con i rossoneri ma non chiude definitivamente le porte in faccia al club di Berlusconi, pensando anche ad un trasferimento già a gennaio: «Milan? Non c'è niente di concreto al momento - ha detto il procuratore del centrocampista a Calciomercato.it -. Non ho avuto contatti diretti con i rossoneri. Ma non c’è alcun problema: se anche i dirigenti francesi pensano che il mio assistito sia un problema, invece che aspettare giugno potremmo trovare una soluzione per cederlo già a gennaio. Non avremmo problemi a trovarla: Thiago è un campione del calibro di Ibrahimovic. Il mercato è pieno di incognite ed è ancora molto lungo. Ma, di solito, quando le voci circolano con sempre maggior forza qualcosa di vero ci deve essere».

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6