NEWS

“Torres? Un giocatore finito”. Parola di Capello

Andrea Bonino - 29-12-2014 - Letture: 700

Il cittì della Russia commenta il ritorno di Torres a Madrid

“Torres? Un giocatore finito”. Parola di Capello

A Madrid non vedono l’ora di riabbracciare il figliol prodigo. Quel Fernando Torres cresciuto nella cantera dei colchoneros con cui ha esordito in prima squada a soli 17 anni nel 2001 e con il quale ha realizzato 91 reti in 244 presenze fino al 2007. Lo stesso attaccante che a Londra prima e a Milano poi s’è perso.

La sua è stata una carriera inversa: esploso troppo presto prima di involversi arrivando a far ricredere tutti sulle sue ottime qualità. Il Milan lo ha scaricato poche settimane fa; Josè Mourinho lo ha rinnegato pochi giorni or sono e ora anche Fabio Capello ci va giù pesante, mettendoci il carico da 90: «Torres? Ha perso la voglia di far vedere che è ancora un giocatore importante. Oltretutto ha perso la sua forza che era quella di partire palla al piede e arrivare in porta». Queste le parole del tecnico di Pieris a margine della conferenza stampa dell'evento “Globe Soccer”. 

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6